fbpx

Fischer: “Putin vuole che la Russia torni grande potenza”

Vladimir Putin Foto di Yuri Kochetkov / Ansa

Fischer: “la guerra è un attacco ai nostri modi di vivere. Non possiamo permettere a Putin di vincere”

“C’è stata l’illusione che dopo il crollo del Muro ci sarebbe stata un pace perenne. Ma non è cosi. C’è una gara tra le grandi potenze e l’Europa diciamolo non è una grande potenza”. E’ quanto ha detto Joscka Fischer, ex ministro egli Esteri della Germania al meeting “Sicilia, Mediterraneo, Europa: le sfide dell’energia e della sicurezza” a Siracusa.

“La guerra in Ucraina – ha aggiunto – è una sfida, alla sovranità e ai confini di uno Stato. Ma Putin ha un’agenda diversa, vuole che la Russia ritorni una grande potenza. La Russia può mettere in discussione il diritto all’esistenza di una intera nazione. Se Putin vince l’unica domanda è: chi viene dopo? Moldavia o Lituana? Entreremo in una nuova era di guerra. La guerra è un attacco ai nostri modi di vivere. Non possiamo permettere a Putin di vincere”.