fbpx

Parma-Reggina 2-0, le pagelle di StrettoWeb: gol del vantaggio “abbatte” gli amaranto, tante insufficienze

Reggina-Sudtirol canotto Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

E’ appena terminato il match del “Tardini” tra Parma e Reggina: come di consueto, al triplice fischio, le pagelle amaranto di StrettoWeb

La Reggina perde la sua seconda gara di fila in trasferta, cadendo al “Tardini” di Parma. Qui di seguito le pagelle di StrettoWeb.

Colombi 5 – Subisce pochissimo, ma al primo tiro in porta è tutt’altro che irresistibile. Grandi responsabilità sul gol dell’1-0 sono sue.

Pierozzi 5.5 – Poca possibilità di spinta in una giornata abbastanza negativa un po’ per tutti. E quindi poca inventiva e pochi palloni in mezzo.

Cionek 5.5 – Inglese è osso durissimo, ma lui sembra tenere bene. Fino al gol dell’1-0 è sufficiente, poi anche lui perde un po’ la bussola come tutti e sbaglia nelle due fasi, partecipando alla dormita difensiva del raddoppio.

Gagliolo 5.5 – Idem come sopra. Non ci sono errori suoi singoli da segnare con la matita rossa, anche perché l’1-0 nasce da una situazione “strana”.

Di Chiara 5.5 – Come Pierozzi, anche lui si vede molto meno in fase di spinta e non è lucidissimo in palleggio. Il Parma chiude bene ogni varco.

Fabbian 5.5 – Il più pericoloso, ma anche colui che sbaglia di più in fase di conclusione: ha quattro colpi di testa non difficili, serviti dall’esterno, ma li manda tutti fuori. Rimane comunque la sua pericolosità negli inserimenti in una giornata in cui gli attaccanti non la vedono.

Majer 6 – Uno dei pochi lampi in fase di palleggio anche se pure lui non ha vita facile. Nel primo gol rimane da solo, ultimo, ma non può far nulla.

Hernani 5.5 – Soffre la velocità e la pressione ospite, che gli impediscono di palleggiare.

Canotto 5 – Insufficiente. Spesso servito a destra, indovina pochissime giocate e soprattutto fallisce una clamorosa occasione in chiusura di tempo.

Mènez 5 – Male, oggi, ma non totalmente per colpa sua. Avrà toccato in tutto, forse, dieci palloni.

Rivas 5.5 – Oggi attacco evanescente, lui non è esente da colpe. Rischia poco la giocata, non sfonda.

dal 62′ Ricci 5.5 – Non cambia le sorti davanti.

dal 62′ Gori 5.5 – Come Ricci, servito poco e male.

dal 75′ Cicerelli 5.5 – Forse un po’ più imprevedibile di Rivas, ma poca sostanza in una fase di gara fortemente compromessa.

dall’83’ Giraudo s.v.

dall’83’ Crisetig s.v.

All. Inzaghi 5.5 – L’approccio non è il solito, ma nei primi 20 minuti è la Reggina a fare la partita. Poi il Parma esce fuori e lui non trova le contromisure. Fino all’ora di gioco è lo 0-0 il risultato più giusto, frutto di una partita “bruttina”, tirata, ostica. L’episodio che la sblocca non lo aiuta, perché il gol dell’1-0 nasce da un’azione strana, ma anche questa volta lo svantaggio manda in tilt la sua squadra, incapace di reagire.