fbpx

Paola Egonu in lacrime dopo frasi razziste, lo sfogo shock: “lascio l’Italia!” | VIDEO

Paola Egonu

Paola Egonu in lacrime dopo la finale per il bronzo dei Mondiali di Volley: la pallavolista italiana si sfoga con il manager, fa un riferimento ad alcune frasi razziste rivoltele e medita di lasciare la nazionale

Le lacrime dopo il bronzo ai Mondiali di Volley non sono né per la medaglia vinta, né per la delusione dell’oro sfumato. Paola Egonu si avvicina al suo procuratore, Marco Raguzzoni (lo stesso del C.T. Davide Mazzanti), si sfoga con la voce rotta dal pianto: “non puoi capire, non puoi capire, sono stanca. Mi hanno chiesto perchè fossi italiana! Questa è l’ultima partica che faccio in Nazionale, l’ultima. Sono stanca“. Uno sfogo shock nel quale una delle giocatrici più forti al mondo, nonchè della storia della nazionale italiana, ha fatto intendere di aver ricevuto alcune frasi razziste che mettono in dubbio la sua nazionalità a causa della sua pelle.

Intervenuta ai microfoni della Rai, la giocatrice ha corretto il tiro: “sono molto stanca adesso, potrei prendermi una pausa dalla Nazionale, non dico però di lasciarla“. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, in merito alla frase razzista che le sarebbe stata rivolta, Paola Egonu ha chiosato: “dovete chiedere a chi l’ha detto“.

“Mi hanno chiesto perchè sono italiana!”, lo sfogo shock di Paola Egonu: è addio alla Nazionale? | VIDEO