fbpx

Ospedale Gioia Tauro, segnali positivi: riaprono il laboratorio di analisi e Radiologia

Ospedale Gioia Tauro

A breve sarà attivato nuovamente anche il reparto di Medicina

Un ottimo risultato raggiunto sul piano della sanità per i cittadini della Piana. Presso l’ospedale di Gioia Tauro sono stati riaperti il laboratorio analisi e la Radiologia, mentre a breve riaprirà anche il reparto di Medicina con annesso supporto di radiologia. Si tratta di primi passi importanti verso il completo funzionamento del nosocomio gioiese su cui sta lavorando costantemente il Governo Regionale in sinergia con l’Asp di Reggio Calabria. A comunicare la notizia è stata Carmela Pedà, responsabile per Forza Italia del Dipartimento Regionale Sport e Disabilità. “Un grazie al nostro presidente Roberto Occhiuto al direttore generale Asp Dott.ssa Lucia Di Furia ed al direttore sanitario Giuseppe Zuccarelli per l’importante lavoro svolto”, ha scritto la rappresentante forzista tramite una nota.

Fratelli d’Italia e Innovagioia: “un plauso ad Occhiuto. Ha mantenuto gli impegni assunti per l’ospedale”

“Il Governatore della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, ha tenuto fede agli impegni che aveva assunto con i tre consiglieri durante l’incontro del 29 agosto scorso” Come preannunciato dai Consiglieri di Opposizione Frachea, Pulimeni e Richichi al consiglio comunale del 5 settembre scorso, il laboratorio analisi e quello di radiologia dell’ Ospedale Giovanni XXIIII sono stati riaperti. Il Governatore della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, ha tenuto fede agli impegni che aveva assunto con i tre consiglieri durante l’incontro del 29 agosto scorso”, è quanto scrivono in una nota i gruppi di Fratelli d’Italia e Innovagioia di Gioia Tauro.

“La riapertura dei due laboratori e quella imminente del reparto di medicina, segnano un punto cruciale per la riqualificazione di un presidio, che, oltre a servire i 20.000 cittadini gioiesi e le migliaia di persone che lavorano nel Porto più grande del Mediterraneo, risulta centrale e nevralgico per i 33 Comuni della Piana di Gioia Tauro. Il lavoro da fare è ancora tanto, ma noi, onorando il ruolo istituzionale che ci hanno affidato i cittadini, continueremo a tenere alta l’attenzione su settori cruciali per la vita dei cittadini, come la sanità e la funzionalità delle strutture ospedaliere, e continueremo a vigilare sul proseguimento dei lavori, chiedendo una programmazione di incontri ai Commissari ASP e al Governatore Occhiuto, in qualità di Commissario ad acta. Il diritto alla Salute è imprescindibile e fondamentale, la nostra comunità ha già subito molto, adesso è tempo di riavere i servizi essenziali per un servizio dignitoso e che garantisca i diritti essenziali dei cittadini”, conclude la nota.