fbpx

Montaruli (FdI) asfalta la Sinistra: “parlate voi di diritti dopo quello che avete fatto negli ultimi anni” col Green Pass

vauro de magistris montaruli

A “Dritto e Rovescio”, su Rete 4, si è parlato ancora di fascismo con alcuni ospiti in studio, di diversa ideologia e pensiero. Da una parte Vauro e De Magistris e dall’altra Cruciani ma soprattutto Augusta Montaruli di Fratelli d’Italia

Due settimane dal voto e dalla vittoria di Fratelli d’Italia, ma ancora in Italia la Sinistra parla (anzi blatera) di “fascismo“, un fascismo che per fortuna non esiste più da tanto tempo e che non verrà di certo rievocato adesso con Giorgia Meloni, come ampiamente precisato da lei e non solo. A “Dritto e Rovescio”, su Rete 4, si è parlato di questo argomento con alcuni ospiti in studio, di diversa ideologia e pensiero. Da una parte, Vauro e De Magistris, che hanno esplicitamente fatto capire di temere una possibile deriva fascista con Meloni perché hanno paura che possano esserci meno diritti e che si possa proseguire nella linea Draghi; dall’altra, Cruciani ma soprattutto Augusta Montaruli di Fratelli d’Italia.

“Siccome la Sinistra, e il PD non è Sinistra, non hanno fatto abbastanza sul fronte diritti civili e libertà, vorrei delle precisazioni e delle spiegazioni da parte del centrodestra”, dice De Magistris. E la Montaruli risponde: “in questi 11 anni non ha di certo governato la Destra e non mi sembra si sia visto tutto questo. E poi non potete parlare proprio voi di diritti dopo la stagione da cui veniamo. Sicuramente, se parliamo di diritti, col centrodestra non accadrà che per andare al lavoro serva il permesso dello Stato, il chiaro riferimento della Montaruli al Green Pass. “Su questo ne sono certa. E la Sinistra lì i lavoratori li doveva difendere e invece se li è dimenticati”.