fbpx

Modena-Reggina 1-0: i canarini imbrigliano Inzaghi in una partita tiratissima

reggina-modena diretta

Modena-Reggina, tutti gli aggiornamenti in tempo reale: formazioni ufficiali, cronaca testuale live e, al termine della sfida, commento, tabellino, pagelle e dichiarazioni dei protagonisti

Come a Terni, nel risultato e nell’andamento della gara. Seconda sconfitta stagionale per la Reggina, che cade nell’ostica (storicamente) Modena. 1-0 degli emiliani firmato Diaw in uno dei pochissimi tiri in porta dei canarini. Come al Liberati alla seconda giornata, dunque, la squadra di Inzaghi perde dopo essere andata sotto nel contesto di una gara strana, tirata, complicata, anche sfortunata nel suo esito. Nei primi 30 minuti, infatti, il Modena non c’è, la Reggina è in pieno controllo di campo e partita, segna con Di Chiara (annullato per fuorigioco di Majer, ma non mancheranno le polemiche), sfiora il vantaggio con Cionek e una magia di Menez, ma poi abbassa i ritmi. Nella ripresa la partenza sembra la stessa, ma all’ora di gioco il collettivo di Inzaghi inizia ad allungarsi, è sulle gambe, è stanco e va sotto, con un colpo di testa di Diaw. E anche l’ultima mezz’ora, come a Terni, è assedio, con tutti gli attaccanti dentro, tanti corner e piazzati e una super parata su tiro a giro di Santander. Finisce così.

Modena-Reggina 1-0, il tabellino

Marcatore: 65′ Diaw (M)

Modena (4-3-1-2): Gagno; Coppolaro (79′ De Maio), Pergreffi, Silvestri, Azzi; Armellino, Gerli (79′ Panada), Magnino; Tremolada (55′ Marsura); Falcinelli (55′ Giovannini), Diaw (75′ Bonfanti). In panchina: Seculin, Ponsi, Oukhadda, Renzetti, Piacentini, Duca, Mosti. Allenatore: Attilio Tesser.

Reggina (4-3-3): Colombi; Pierozzi (46′ Loiacono), Cionek, Gagliolo (79′ Santander), Di Chiara; Fabbia (66′ Gori), Crisetig (62′ Hernani), Majer; Canotto (62′ Rivas), Ménez, Cicerelli. In panchina: Ravaglia, Bouah, Camporese, Giraudo, Liotti, Lombardi, Ricci, Santander. Allenatore: Filippo Inzaghi.

Arbitro: Matteo Marcenaro di Genova. Assistenti: Claudio Barone di Roma 1 e Federico Longo di Paola. IV ufficiale: Adalberto Fiero di Pistoia. VAR: Eugenio Abbattista di Molfetta. A-VAR: Francesca DI Monte DI Chieti.

Note – Spettatori 10.718, di cui 2.058 ospiti. Ammoniti: Pergreffi (M), Pierozzi (R), Gerli (M), Loiacono (R), Gagliolo (M), Armellino (M). Calci d’angolo: 0-6. Recupero: 1’pt; 4’st.

Modena-Reggina 1-0, le pagelle di StrettoWeb: Menez illumina, buoni gli ingressi di Hernani e Santander

Reggina, Inzaghi: “con 16 tiri fatti si deve segnare, sono arrabbiato perché queste partite vanno vinte”

La Reggina perde ma resta in vetta, tonfi Cagliari e Brescia ma grande Bari: risultati e classifica Serie B

Reggina, Cionek: “il Modena ha preso fiducia per nostri errori nella gestione della palla”

Modena, Tesser: “Reggina miglior squadra vista qui, ma l’unico pericolo è sul tiro di Santander”

Modena-Reggina, cronaca testuale live

90’+4 – Finisce qui: Modena-Reggina 1-0. 

90′ – Quattro minuti di recupero.

88′ – Tutti in the box! Una serie di corner e piazzati pericolosi, adesso, per la Reggina.

85′ – Santander a giro, si supera il portiere: che parata! 

82′ – Rosso per la panchina della Reggina da parte dell’arbitro: espulso D’Angelo.

79′ – Dentro anche Santander per Gagliolo: difesa a 3 per Inzaghi, con Di Chiara, Cionek e Loiacono.

78′ – Cicerelli su punizione, bassa e insidiosa, ma il portiere mette in angolo.

75′ – Occasione per Menez su corner, ma il portiere respinge. Nel ribaltamento di fronte, clamoroso contropiede fallito.

70′ – Gori da fuori: palla alta. Difficoltà della Reggina a sfondare verso la porta, il Modena si difende bene.

65′ – MODENA-REGGINA 1-0! Canarini in vantaggio: palla in mezzo dalla sinistra, Diaw salta più in alto di tutti e la mette dentro di testa. Gol nell’aria: da qualche minuto amaranto sulle gambe. E infatti Inzaghi mette Gori e toglie Fabbian: 4-2-4 adesso.

61′ – Inzaghi ricorre ai cambi: fuori Canotto e Crisetig, dentro Rivas e Hernani.

59′ – Proteste per Gagliolo, che si prende un giallo. E ammonito anche Armellino. Fase molto cattiva e confusa adesso. Reggina sulle gambe.

57′ – Giallo anche per Loiacono.

56′ – Di Chiara sfiora la traversa su punizione: tiro preciso ma non potentissimo, ancora pericoloso il terzino amaranto.

55′ – Giallo per il Modena: Gerli ammonito, l’unico modo che ha avuto per fermare Menez (dopo il tunnel) è stato con le cattive.

54′ – Doppio cambio per il Modena.

49′ – Canotto da posizione defilata, palla alta. La Reggina sembra partita bene anche in questa ripresa.

46′ – Comincia la ripresa di Modena-Reggina: un cambio per Inzaghi, che inserisce Loiacono per Pierozzi, ammonito.

SECONDO TEMPO

45’+1 – Finisce il primo tempo, 0-0 al “Braglia”: prima mezz’ora solo di marca amaranto, poi il Modena prende qualche metro e la gara si riassesta. Rammarico della Reggina per il gol annullato a Di Chiara e per l’occasione di Menez.

45′ – Solo uno il minuto di recupero assegnato.

39′ – Cicerelli da fuori a giro, ma l’ala sinistra non c’entra la porta. Ora la Reggina ha un po’ abbassato i ritmi, mentre il Modena ha cominciato a prendere qualche metro.

33′ – Subito giallo anche per la Reggina: Pierozzi sul taccuino per un fallo che non sembra esserci. Un po’ di confusione in questa fase da parte dell’arbitro.

31′ – Prima ammonizione del match: Pergreffi abbatte Canotto che se ne era andato in campo aperto.

28′ – Primo tiro verso la porta da parte del Modena: contropiede guidato da Diaw, che conclude però male.

20′ – Che magia di Menez! Stop a seguire col tacco, ubriaca De Maio, punta la porta, va col piattone e sfiora il palo. Solo una squadra in campo.

16′ – Altra occasione Reggina: Cionek di testa da corner, il portiere smanaccia.

11′ – La Reggina sembra avere molta libertà in ampiezza, sulle due fasce, con Cicerelli e Canotto liberi di affondare e creare. Proprio dalla sinistra era nato il gol, ma è in generale la squadra amaranto a fare la partita, con molto spazio e superiorità anche in mezzo.

6′ – Subito in vantaggio la Reggina, con Di Chiara che mette dentro, ma l’arbitro annulla: c’era Majer davanti, considerato attivo e in disturbo alla visuale della porta. Tante polemiche da parte dei calciatori amaranto, ma è il regolamento ad essere francamente discutibile.

1′ – Modena-Reggina, partiti! Comincia il match del “Braglia”!

PRIMO TEMPO

Modena-Reggina, le formazioni ufficiali

Inzaghi risolve i suoi due dubbi, ma fa un solo cambio, quello di Cicerelli al posto di Rivas, che paga oltre alle due gare in Nazionale anche il solito lungo viaggio oltreoceano dall’Honduras, per cui il tecnico amaranto ha deciso di farlo rifiatare. Al netto delle parole in conferenza stampa su Hernani, invece, l’allenatore della Reggina conferma Fabbian in mezzo insieme a Crisetig e Majer. Per il resto, tutto confermato.

Modena (4-3-1-2): Gagno; Coppolaro, Pergreffi, Silvestri, Azzi; Armellino, Gerli, Magnino; Tremolada; Falcinell, Diaw. In panchina: Seculin, Ponsi, De Maio, Oukhadda, Renzetti, Piacentini, Duca, Panada, Mosti, Bonfanti, Marsura, Giovannini. Allenatore: Attilio Tesser.

Reggina (4-3-3): Colombi; Pierozzi, Cionek, Gagliolo, Di Chiara; Fabbian, Crisetig, Majer; Canotto, Ménez, Cicerelli. In panchina: Ravaglia, Bouah, Camporese, Giraudo, Liotti, Loiacono, Hernani, Lombardi, Gori, Ricci, Rivas, Santander. Allenatore: Filippo Inzaghi.

Arbitro: Matteo Marcenaro di Genova. Assistenti: Claudio Barone di Roma 1 e Federico Longo di Paola. IV ufficiale: Adalberto Fiero di Pistoia. VAR: Eugenio Abbattista di Molfetta. A-VAR: Francesca Di Monte Di Chieti.