fbpx

Messina, nel ricordo di Salvatore Ada: “viadotto sia intitolato al lavoratore”

/

Realizzata una targa in memoria e tenuta una messa in suffragio dell’operaio morto per un incidente sul lavoro nel cantiere del Viadotto Ritiro a Messina

Era il 12 ottobre 2021, esattamente un anno fa, quando una tragedia si verificò nel cantiere del Viadotto Ritiro di Messina e in un incidente sul lavoro perse la vita Salvatore Ada. Lo sfortunato lavoratore non può essere assolutamente dimenticato dai propri colleghi e dalla ditta per cui lavorava: questa mattina tutta la Feneal Uil Tirrenica Messina-Palermo Edili ha ricordato “l’amico e compagno” con una targa in memoria ed una messa in suffragio presso il cantiere. Inoltre, rivolgendosi al committente CAS, è stato chiesto che il viadotto venga intitolato allo stesso lavoratore.

“Il doveroso ricordo della vita spezzata di Salvatore, che è uscito di casa per andare a lavorare e non vi ha fatto più ritorno, e la solidarietà e vicinanza ad una famiglia distrutta dal dolore devono essere un monito sferzante nei confronti delle Istituzioni perché si metta fine a questa indecente mattanza”, scrive in una nota l’azienda.