fbpx

Messina, marcia dei nuovi Desaparecidos: no al Memorandum Italia-Libia | FOTO

/

A Messina la marcia dei nuovi Desaparecidos per dire no al Memorandum Italia-Libia

Sabato, 15 ottobre, siamo scesi ancora una volta in piazza per sensibilizzare la cittadinanza messinese sulle terribili conseguenze del Memorandum d’Intesa Italia – Libia e affermare il nostro no a questi orrori. La protesta per chiedere la revoca degli accordi, stipulati il 2 Febbraio 2017 e tacitamente rinnovabili ogni tre anni, è partita da Via Ugo Bassi, di fronte alla Chiesa Santa Maria della Scala. Le numerose persone partecipanti hanno percorso le zone limitrofe a Piazza Cairoli in una “passeggiata” silenziosa, portando appese al collo le foto di alcune persone migranti scomparse“. Si legge nel comunicato inviato da Tenda della Pace Messina.

La Marcia dei Nuovi Desaparecidos, ispirata a quella delle “Madres de Plaza de Mayo” in Argentina, ha l’obiettivo di sensibilizzare la società civile, di far prendere coscienza che quando ai tg sentiamo parlare di migranti morti o dispersi nel viaggio verso l’Europa non sono numeri ma persone i cui volti hanno sfilato con noi per le vie della città. – si legge ancora nel comunicato – Non vogliamo essere complici di questo orrore, non vogliamo girarci dall’altra parte. Il nuovo appuntamento per tutte le persone che vogliono unirsi alla nostra protesta sarà mercoledì, 26 ottobre“.