fbpx

Messina: occultati in bagno 200 grammi di cocaina, giovane arrestato

Arresti Polizia

Messina: la Squadra Mobile e le Volanti hanno tratto in arresto un messinese di 34 anni, già gravato da specifici pregiudizi di polizia

Nella giornata di ieri, nel corso dei servizi antidroga disposti dal Questore di Messina, la Squadra Mobile e le Volanti hanno tratto in arresto un messinese di 34 anni, già gravato da specifici pregiudizi di polizia. I controlli, in particolare, hanno riguardato la zona di “Pistunina” dove sono stati predisposti discreti servizi di osservazione anche nei confronti di soggetti conosciuti dagli investigatori. Nel corso della mattinata, gli uomini della Mobile, insieme ad equipaggi in divisa dell’U.P.G.S.P., hanno effettuato una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di un soggetto, già noto negli ambienti dello spaccio. Nel piano mansardato del suo appartamento, debitamente occultati in bagno all’interno di tre distinti involucri, gli investigatori hanno rinvenuto più di 200 grammi di cocaina ed un bilancino di precisione.

Il giovane è stato, quindi, arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio ed all’esito del rito direttissimo è stato associato presso il carcere di Gazzi. Si precisa che il procedimento è ancora in fase di indagini preliminari e che, in ossequio al principio di non colpevolezza fino a sentenza di condanna passata in giudicato, sarà svolto ogni ulteriore accertamento che dovesse rendersi necessario, anche nell’interesse dell’indagato.

droga messina