fbpx

Messina: serrati controlli dei Carabinieri, 8 denunce per vari reati

Auto carabinieri notte

Messina: controlli straordinari dei Carabinieri. 8 persone denunciate e 5 giovani segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Messina Sud, supportati delle pattuglie del Nucleo Radiomobile del capoluogo hanno intensificato i controlli concentrandoli soprattutto nei villaggi di Case gialle e Fondo Fucile. Obbiettivi primari sono stati l’identificazione di soggetti di interesse operativo, la prevenzione e repressione prevenzione dei reati in materia di circolazione stradale con particolare riferimento alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti, nonché in materia di uso personale di droghe. Particolare attenzione è stata rivolta al controllo della circolazione stradale ed al riguardo i Carabinieri delle Stazioni della Compagnia di Messina Sud hanno deferito, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Messina, 4 messinesi, di età compresa tra i 43 e 59 anni, per guida sotto l’effetto dell’alcool poiché fermati alla guida di autovetture con un tasso alcolemico superiore ai limiti consentiti dalla legge, mentre 3 persone da 31 ai 58 anni, per il tasso alcolemico accertato, è scattata la sanzione amministrativa e segnalati alla competente Autorità prefettizia; una 20enne perché sorpresa alla guida senza patente perché mai conseguita; un 48enne perché colto alla guida in stato di alterazione si è rifiutato di sottoporsi alle analisi per verificare l’alterazione da sostanze stupefacenti.

Inoltre i Carabinieri della Stazione di Bordonaro hanno deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 30enne messinese perché, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di diverse dosi di cocaina e di un bilancino di precisione. Sempre i Carabinieri di Bordonaro hanno deferito in stato di libertà un 20enne messinese per furto aggravato, poiché colto nottetempo al di fuori di una pertinenza di un’abitazione dove aveva asportato 161 cartucce calibro 12 per poi tentare la fuga una volta scoperto. Infine, durante il servizio, che ha consentito di controllare 38 veicoli ed oltre 67 persone con la contestazione di 9 contravvenzioni al Codice della Strada, 5 giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Messina quali assuntori di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso di modica quantità di marijuana, crack e cocaina detenuta per uso personale e sottoposta a sequestro.

sequestro munizioni messina