fbpx

Inglese, forse è arrivato il momento di un test

studiare inglese

Non preoccupatevi, non si tratta certo di un test di inglese a sorpresa come poteva capitare durante le tante ore di lezione a scuola, ma bensì di qualcosa di ancora più utile ed importante per voi e per il vostro futuro. Sicuramente avrete notato come, negli ultimi anni, il mondo è diventato ancora più connesso e vicino di quanto non lo sia mai stato prima d’ora.

Con tutti questi vorticosi cambiamenti a livello globale alle persone sono richieste sempre più abilità che ora sono praticamente la base, come ad esempio l’utilizzo del computer o di Internet, e che creano una prima “soglia” quando si tratta di scegliere dei candidati per un posto di lavoro o degli studenti per un dottorato o simile.

Bene, tra tutte queste competenze di base, c’è ovviamente la lingua inglese e la sua comprensione a livello scritto e parlato. Quindi, per non precludervi alcuna occasione futura di lavoro, di studio o anche più semplicemente di vita, una buona mossa sarebbe quella di verificare nella maniera più celere possibile il proprio livello di inglese attuale.

Una volta ottenuto il risultato magari si potrebbe pensare di fare un corso per migliorare l’esito se ritenuto poco soddisfacente oppure iscriversi all’esame per una certificazione linguistica, prenderla e partire alla volta della scoperta del mondo con questo pezzo di carta in tasca!

Qualunque sia la vostra esigenza vi ricordiamo che potete effettuare tranquillamente un test di inglese online in maniera rapida, gratuita e soprattutto affidabile. Un esempio? Prendiamo quello offerto da EF TEST giusto per capirci.

L’EF Standard English Test è per l’appunto un test studiato da degli esperti di valutazione linguistica, come Mari Pearlman e Ric Luecht, apposta per chi non è un madrelingua. In una manciata di minuti neanche gli utenti potranno dunque rendersi conto del loro stato di comprensione della lingua inglese a livello scritto, parlato ed “ascoltato”.

Il test in questione consiste dunque in una ventina di domande alle quali l’utente dovrà dare risposta in un quarto d’ora e che verteranno su grammatica, vocaboli ed ascolto. Al termine di questi primi venti minuti sullo schermo comparirà il risultato che partirà da “basso” per poi passare a “medio” ed infine arrivare ad “elevato”.

In questa maniera l’utente avrà un quadro più chiaro del proprio livello di inglese, soprattutto perché tale test è perfettamente in linea con quanto dice il Quadro Comune di Riferimento Europeo, e potrà decidere che cosa fare in merito come già detto qualche riga più sopra.

Quindi, se doveste prendere la decisione di iscrivervi ad un corso di inglese, vi ricordiamo che nella stessa “rete” dove avete svolto questo test potete anche trovare tantissime nuove modalità di apprendimento basate su una personalizzazione massima, da parte dello studente, del suo percorso di apprendimento (tempi, argomenti, obiettivi eccetera).

Prima di congedarci, dunque, ci sentiamo in dovere di salutarci con una domanda. Siete sicuri che il vostro inglese sia impeccabile come un tempo oppure potrebbe avere bisogno di una spolverata? Beh, per saperlo vi basterà fare il test e vederlo con i vostri occhi!