fbpx

Emozioni in musica, Gigi D’Alessio fa cantare il Politeama di Catanzaro | FOTO

/

“Noi due – A gentile richiesta”, grande festa con Gigi D’Alessio al Teatro Politeama di Catanzaro. A novembre gli attesi concerti di Claudio Baglioni

Era già sold out da un mese e mezzo fa, quindi che sarebbe stata una serata memorabile era nell’aria da qualche settimana. E così è stato: il concerto di Gigi D’Alessio, in programma giovedì scorso al Teatro Politeama di Catanzaro, non ha deluso le aspettative dei tanti fan che non sono mancati all’appello del cantautore napoletano, accorrendo nella città da ogni angolo della Calabria. Con due ore circa di musica ininterrotta, Gigi D’Alessio ha saputo emozionare come pochi, e come sempre, i tantissimi arrivati al Politeama per una festa a dir poco unica: i presenti hanno cantato tutto il tempo, dimostrando di conoscere perfettamente l’artista partenopeo e i suoi album.

In alcuni momenti – ad essere più precisi in particolar modo con due brani -, l’ospite della serata, seduto sul palco, ha lasciato agli spettatori il compito di intonare le canzoni, rendendo proprio loro i protagonisti del concerto. Inutile dire che dalle poltrone e dai palchetti la risposta non si è fatta attendere con il pubblico a cantare dalla prima all’ultima parola, senza sbagliare mai il tempo, i suoi cavalli di battaglia.

L’entusiasmo registrato per il concerto di Gigi D’Alessio segna di fatto un ritorno al suo massimo splendore del Teatro Politeama, per un fuori programma di rilievo. Sempre a Catanzaro sono già in programma ulteriori imperdibili appuntamenti, al di fuori del cartellone della stagione ufficiale. Il prossimo è l’attesissimo concerto di Claudio Baglioni dell’11 novembre – già sold out da settimane, così come le date del 9 al teatro Rendano di Cosenza e del 12 al teatro Cilea di Reggio Calabria -, ad aprile 2023, giorno 2, ci sarà poi Ermal Meta – che recupera la data, poi rinviata, della scorsa primavera -, e il 17 ottobre 2023 sarà il turno dell’irriverente duo formato da Pio e Amedeo, anche questo programmato inizialmente per il 2022, poi rinviato al prossimo anno per sopraggiunti impegni lavorativi e televisivi dei due comici pugliesi.