fbpx

Elezioni Brasile: Lula in vantaggio su Bolsonaro ma si andrà al ballottaggio, sondaggi smentiti

Elezioni Brasile: Lula ha conquistato, al primo turno, il 48% delle preferenze, mentre al presidente uscente Bolsonaro sono andati il 43% dei voti

Tutto aperto in Brasile dopo il primo turno delle presidenziali. Il risultato elettorale ha creato le condizioni per un secondo turno di ballottaggio che si terrà il prossimo 30 ottobre tra il leader di sinistra Luiz Inacio Lula da Silva ed il suo avversario, il presidente di destra Jair Bolsonaro. Smentiti i sondaggi che vedevano Lula oltre il 50% dei consensi. Secondo gli analisti, a pesare sul risultato sono stati gli indecisi e l’astensionismo che ha raggiunto il 21%.

“Vinceremo le elezioni, si tratta appena di un rinvio”, ha commentato ha detto l’ex presidente del Brasile, Luiz Inacio Lula da Silva. Il presidente uscente del Brasile, Jair Bolsonaro, è intervenuto dopo i risultati del primo turno: “ci sono molti voti che sono il risultato della condizione del popolo brasiliano che ha sentito l’aumento dei prodotti, in particolare del paniere alimentare di base. Capisco il desiderio della popolazione di cambiare, ma a volte si cambia in peggio. Evidentemente non abbiamo raggiunto lo strato più importante della popolazione”, conclude.