fbpx

Reggio Calabria: importante nomina regionale al Prof. Rocco Zappia docente della Mediterranea

Università Mediterranea- presentazione proposta 2021-2022 Foto di Salvatore Dato/StrettoWeb

Il Presidente Mancuso ha nominato il Prof. Rocco Zappia Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Elaioteca regionale – Casa degli Oli extravergini d’oliva di Calabria

Il Presidente del Consiglio Regionale della Calabria On.le Filippo Mancuso, ha nominato il Prof. Rocco Zappia, Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Elaioteca regionale – Casa degli Oli extravergini d’oliva di Calabria. Rocco Zappia, Associato di Arboricoltura Generale e Coltivazioni Arboree e Delegato del Rettore alle Relazioni istituzionali per lo sviluppo rurale e delle aree interne, in servizio presso il Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, vanta un curriculum di tutto prestigio, con attività scientifica incentrata, prevalentemente, sullo studio degli aspetti bioagronomici delle specie arboree da frutto in ambiente mediterraneo, documentata da pubblicazioni presentate in convegni nazionali ed internazionali ed edite da riviste specializzate del settore. La nomina costituisce il “riconoscimento” degli studi condotti dal Prof. Zappia sulla valorizzazione delle produzioni olearie calabresi e della sua carriera accademica, durante la quale ha svolto attività di coordinamento scientifico di numerosi progetti di ricerca.

Vivo compiacimento per la designazione del Prof. Zappia, è stato espressa dal Prof. Giuseppe Zimbalatti, Rettore dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, “nell’auspicio che le esperienze tecnico scientifico rappresentate dalla Comunità accademica dell’Ateneo reggino, possano offrire al territorio calabrese lo strumento utile a generare i cambiamenti di cui il sistema agroforestale necessita; poiché è opinione comune, che solo attraverso il trasferimento delle conoscenze e l’applicazione tecnica di esperienze e buone pratiche, si potranno innescare i processi utili allo sviluppo del principale settore produttivo della Calabria”.