fbpx

Reggio Calabria, Conservatorio Cilea: il 23 ottobre il concerto degli studenti premiati

cilea Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Il Teatro Cilea di Reggio Calabria ospiterà, il prossimo 23 ottobre, il concerto degli studenti vincitori della seconda edizione del concorso a loro riservato

Il Conservatorio Cilea espone i propri “gioielli”: gli studenti vincitori della seconda edizione del concorso a loro riservato si esibiranno in un concerto al Teatro Cilea domenica 23 ottobre alle ore 18:30. Ingresso libero. Dei 43 concorrenti che hanno affrontato la prova eliminatoria agli inizi di ottobre, 19 sono stati ammessi alla finale e 10 sono risultati vincitori. Il premio consiste in una borsa di studio di 1000 euro assegnata per merito artistico agli studenti Domenico Cagliuso (canto), Lorenzo Caristia, Rocco Catania (composizione), Gabriele Delfino (Basso tuba), Luca Franco (chitarra jazz), Elisabetta Laganà e Gabriele Sciarrone (duo pianistico), Annalisa Mangiardi Grenci (flauto), Cecilia Popa Mare (violino) e Domenica Verduci (didattica).

Oltre a questi ultimi, si esibiranno anche 6 studenti che hanno ottenuto una segnalazione da parte della giuria: Mattia Barbagallo (pianoforte), Antonio Gentile (saxofono), Chiara Luppino e Vincenzo Martorello (saxofono e pianoforte), Ida Spanò (trombone), Adolfo Zappalà (pianoforte).

Il concorso del Conservatorio, più che una semplice competizione, costituisce un’occasione di formazione” afferma il direttore prof. Francesco Romano, che prosegue: “il suo fine non è la semplice selezione, ma l’offerta di un’occasione di incontro e confronto, verifica e condivisione. La sua valenza formativa trova garanzia nella valutazione anche degli aspetti meno esteriori ed oggettivi ma più estetici e soggettivi, quali l’originalità e la creatività dell’interpretazione. Attraverso questo tipo di competizione, gli studenti accedono a un’esperienza di condivisione con la propria comunità mettendosi alla prova, confrontandosi con i colleghi, esibendosi davanti ad addetti ai lavori in grado di comprendere i reali valori in campo, a un pubblico attento e sensibile“.

I membri esterni della giuria, il M° Giulio Arnofi e il M° Alessandro Tirotta, hanno espresso viva soddisfazione per l’elevato livello di preparazione e maturità dimostrato dai candidati. I giovani musicisti hanno affrontato le prove con impegno e serietà, dimostrando un grande senso di responsabilità e sicurezza. Il Conservatorio reggino dà così prova di una qualità formativa elevata che pone lo studente al centro della vita accademica cercando di metterlo a proprio agio nel rapporto con l’Istituzione e con il mondo musicale.

Questo tipo di manifestazione testimonia una vivacità artistica che un ambiente culturale adeguato può incoraggiare e sostenere“, afferma il direttore Romano, che conclude: “il Conservatorio Cilea intende connettersi sempre più strettamente alle aspettative dei giovani, incoraggiandoli e valorizzandoli durante il non facile cammino della formazione musicale“.