fbpx

Caulonia Marina, il 23 ottobre l’evento “Un’unica voce”: giovani in piazza per le donne iraniane

Un'unica voce

Il 23 ottobre, dalle ore 10:00 alle ore 13:00, presso Piazza Bottari a Caulonia Marina, l’evento “Un’unica Voce”

I giovani della Locride, le associazioni, le cooperative sociali uniti in UN’UNICA VOCE urlano “Zhen, Zhian, Azadi – Donna, vita e libertà”. Il 23 Ottobre p.v., mese della prevenzione del tumore al seno, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 presso “Piazza Bottari – M. Caulonia” saremo a sostegno dei pazienti oncologici e delle donne iraniane che in queste settimane stanno protestando dopo la morte di Mahsa Amini, ragazza 22enne curda che è stata prima arrestata per non aver indossato correttamente l’hijab“. È quanto si legge in un comunicato stampa del coordinamento giovanile locrideo.

Aprirà l’evento Giulia Palmisano recitando un brano del libro “Leggere Lolita a Teheran”. – si legge ancora nel comunicato – Durante la manifestazione sarà possibile ammirare le diverse mostre espositive, ricevere consigli nutrizionali e psicologici e, grazie alla partecipazione di parrucchieri locali, donare una ciocca di capelli in segno di lutto oppure la treccia di capelli (25 cm) per le parrucche destinate ai pazienti oncologici. Conclude l’evento con un’interpretazione sul tema Francesco d’Aquino“.

Un'unica voce