fbpx

Calabria, Tiro con l’Arco: a Camigliatello Silano Arcieri Club Lido da applausi e primi nel medagliere

/

La gara, organizzata domenica 2 ottobre 2022 dalla società sportiva Arcieri Della Sila, con la perfetta e impeccabile organizzazione del Prof. Iaccino Enrico e gestita nei tempi dal direttore dei tiri Fulci Evaristo, ha visto come ormai da anni protagonisti indiscussi sul campo e per punteggi gli Arcieri Club Lido, del presidente Messina e Mister Poerio Piterà Edoardo

Nel palazzetto di Camigliatello Silano riparte la stagione indoor in Calabria, come copione scritto degli ultimi anni gli Arcieri Club Lido sono al vertice del medagliere dell’evento. La gara, organizzata domenica 2 ottobre 2022 dalla società sportiva Arcieri Della Sila, con la perfetta e impeccabile organizzazione del Prof. Iaccino Enrico e gestita nei tempi dal direttore dei tiri Fulci Evaristo, ha visto come ormai da anni protagonisti indiscussi sul campo e per punteggi gli Arcieri Club Lido, del presidente Messina e Mister Poerio Piterà Edoardo. Il settore Giovanile coordinato dal responsabile tecnico Demasi Pasquale, nelle divisioni in cui partecipa conquista sempre la vetta della classifica, in modo particolare nella divisione allievi olimpico dove i due arcieri della società si piazzano rispettivamente al primo e al secondo posto. Infatti, Francesco Poerio Piterà con al nuova attrezzatura Gillo Gold Medal e accessori Arco Sport Spigarelli conquista l’oro, seguito al secondo posto, essendo ritornato in gara dopo tanto tempo, da Alessandro Caroleo che conquista l’argento.

Nella Divisione Compound senior maschile a dettare le regole del gioco è Francesco Quaglia, il quale si impone subito e sin dall’inizio in vetta alla classifica, così come nel femminile, in cui conquista l’oro con tanto di record assoluto regionale nella divisione compound Gorizia Novello. Altra divisione altre medaglie nel compound Juniores, qui a salire sul gradino più alto del podio è Anastasia Poerio Piterà, la quale, fa anche essa storia sportiva, infatti segna il punteggio più alto mai realizzato nelle classi giovanili compound in Calabria. Argento nella stessa classe e divisione per Chiarella Vittoria Veneta e bronzo per Caroleo Roberta. Il quadro degli individuali per la società del quartiere lido di Catanzaro si chiude con l’oro di Poerio Piterà Edoardo nell’arco nudo senior. Termina la premiazione l’oro a squadre compound Juniores femminile conquistato da Poerio Piterà Anastasia, Chiarella Vittoria Veneta e Caroleo Roberta. Premiazione speciale per Francesco Poerio Piterà e Ansatasia Poerio Piterà da parte degli Arcieri della Sila, infatti Evaristo Fulci facendo gli onori da casa ha consegnato degli attestati sportivi ai ragazzi, a Francesco per la dedizione e impegno che lo hanno portato a conquiste in campo Nazionale e Internazionale e Anastasia per gli impegni nazionali essendo diventata per l’ennesima volta Campionessa d’Italia.

Soddisfazione viene dai vertici societari, il più euforico è il responsabile del settore giovanile Demasi Pasquale, il quale si dice pienamente convinto che il lavoro e la programmazione fatta danno degli ottimi risultati. “La stagione indoor iniziata in Calabria sin da subito ci ha dato soddisfazioni, tutti gli iscritti del settore giovanile hanno conquistato preziosi punti e minuti di podio”. Il Mister Poerio Piterà Edoardo si associa alle parole del Responsabile tecnico Demasi Pasquale: “sono convinto che il lavoro sportivo intrapreso in questi ultimi anni ci darà altre soddisfazioni, la scelta di Demasi alla guida del settore giovanile è stata ponderata e approvata all’unanimità da tutti i vertici societari, infatti, avere alle spalle un atleta di così alta esperienza e preparazione sportiva che guidi i nostri giovani è importante sia per la tecnica che per il morale degli stessi. Abbiamo voluto testare il campo regionale di gara per avere conferma che i risultati ottenuti ormai fuori regione sono gli stessi anche in casa. L’oro in tutte le divisioni in cui abbiamo partecipato ne è la prova sia sportiva che qualitativa dei nostri atleti. Essere per sempre in vetta al medagliere quando concorriamo come società quasi al completo è la prova che tutti i sacrifici fatti per la conquista di un podio che dura un minuto sono ripagati. La storia ci insegna come dice un detto che “solo il tempo ci darà ragione”, infatti nel corso degli anni abbiamo lavorato sodo e con i nostri ragazzi nonostante non avessimo mezzi, in piena difficoltà poiché senza palestre cittadine a Catanzaro che ci concedessero spazio, ma nel nostro piccolo lavoriamo sodo con il nostro motto sportivo “Only Time”.