fbpx

Uil: Bombardieri confermato segretario generale

cannizzaro-occhiuto Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

Uil, Bombardieri resterà in carica per il mandato 2022-2026. Occhiuto: “tanto da fare per la nostra Calabria”

Il Consiglio Nazionale della Uil, eletto dal Congresso nazionale dell’organizzazione sindacale tenuto a Bologna, ha confermato alla guida il segretario generale Pierpaolo Bombardieri e resterà in carica per il mandato 2022-2026. “Congratulazioni al calabrese Pierpaolo Bombardieri. Ho avuto modo, in questo primo anno di mandato, di sperimentare le qualità umane e professionali di Bombardieri, una personalità di valore, un sindacalista di grande esperienza. Nei mesi scorsi, anche insieme a Cgil e Cisl, abbiamo avviato un positivo confronto sulla cosiddetta ‘Vertenza Calabria’, punti chiave per lo sviluppo della Regione che presto illustreremo al nuovo presidente del Consiglio”. Così Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria. “Andremo avanti in questa direzione, e sono felice di poter contare ancora sulle qualità e sulla collaborazione di Bombardieri: abbiamo tanto da fare per la nostra Calabria”, conclude Occhiuto.

Irto: “auguri a Pierpaolo Bombardieri per la riconferma alla guida della Uil nazionale”

“Il Pd calabrese – afferma il senatore e segretario regionale del partito Nicola Irto esprime tutta la propria soddisfazione per la riconferma di Pierpaolo Bombardieri alla guida della Uil nazionale. La sua rielezione conferma il buon lavoro fin qui svolto dal sindacalista calabrese che non ha mai smesso di interessarsi della sua regione di origine. Pienamente condivisibile il richiamo fatto nel suo discorso di insediamento ai valori della solidarietà e dell’umanità, ancora più importanti in una fase storica come quella che stiamo vivendo. Alla Uil e a Bombardieri giungano i migliori auguri di buon lavoro e la piena disponibilità per ogni più proficua collaborazione”.