fbpx

L’Ucraina entrerà nella Nato, Zelensky: “stiamo compiendo il passo decisivo”

Zelensky Foto Ansa

La comunicazione del presidente ucraino dopo la cerimonia di annessione dei quattro territori ucraini all’interno della Federazione russa

Il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky risponde subito alla Russia dopo la cerimonia di annessione delle quattro regioni alla Federazione Russa. L’Ucraina, a suo dire, è di fatto parte dell’alleanza NATO. “Oggi stiamo facendo domanda per renderlo ufficiale. Stiamo facendo il nostro passo decisivo firmando la domanda dell’Ucraina per l’adesione accelerata alla NATO”, ha spiegato in un video pubblicato sui propri canali. Il presidente Zelensky ha il pieno sostengo degli Usa e dell’Europa, lo aveva confermato anche il Premier Mario Draghi nei giorni scorsi sottolineando che l’Italia “non riconoscerà l’annessione dei territori alla Federazione Russa”. Anche l’Onu si era espressa così.

“L’Ucraina non negozierà con la Russia finché Vladimir Putin ne sarà il presidente”, ha affermato ancora il leader ucraino Zelensky in un video su Telegram, replicando alle dichiarazioni capo del Cremlino durante la cerimonia di annessione di quattro regioni ucraine, che invece chiedeva a Kiev “di cessare il fuoco ed aprire alle trattative”. Intanto, alle 18:00 (ora italiana) ci sarà una dichiarazione non programmata del Segretario Generale della NATO, Jens Stoltenberg.