fbpx

Tensione al largo della Sicilia: sottomarino nucleare russo nelle acque italiane, jet americani lo monitorano

Foto Ansa

Il sottomarino russo è stato monitorato per ore da due jet americani tra Malta e la Sicilia

Un sottomarino russo si troverebbe nelle acque italiane tra Malta e la Sicilia. A lanciare la notizia è stato il quotidiano NavalNews. Lanciato l’allarme,  due jet americani decollati dalla base di Sigonella hanno inseguito per ore il sottomarino, prima a sud di Malta poi in un’area compresa tra l’isola e Capo Passero, in Sicilia. La notizia lanciata da NavalNews non è ancora stata confermata da fonti ufficiali, ma sembrerebbe che l’imbarcazione potrebbe essere stata dislocata tra la Sicilia e Malta per sostituire l’incrociatore russo Marshal Ustinov.

Secondo quanto scrive “La Repubblica”, l’ipotesi è che si tratti di un’unità d’attacco, senza armamenti atomici a bordo, dotata di missili cruise per colpire le portaerei.