fbpx

Reggio Calabria, Noi per Santa Caterina: “quartiere al buio e degradato, così aumentano furti e rapine”

Associazione Noi per Santa Caterina

Zona Nord al buio, alberi alti fino ai balconi delle abitazioni, Villetta abbandonata al degrado: la denuncia di “Noi per Santa Caterina”

I cittadini di Santa Caterina continuano a denunciare le condizioni di degrado nelle quali versa il quartiere, grida di aiuto che sembrano restare inascoltate. “Noi per Santa Caterina” si fa carico di tali problematiche cercando di dare una svolta alla situazione di immobilismo pragmatico e decisionale che affligge la zona, specchio di quanto accade nell’intera città. In un comunicato inviato a mezzo stampa da parte del presidente Giuseppe Serranò vengono elencate alcune delle principali problematiche presenti: dai disservizi elettrici che lasciano il quartiere al buio alla mancata potatura degli alberi, passando per le condizioni di degrado della Villetta.

“1) La zona Nord si trova priva di pubblica illuminazione, in particolare ad essere al buio sono Via Enotria/Via Esperia/con via Monte Grappa/Carso/Bligny e Montevergine). Il problema non può continuare ad essere ignorato dai Dirigenti e dagli Amministratori Comunali, ancorché siano stati abbondantemente interessati dall’inizio anno con segnalazioni, ben 4 pec, denunce di singoli cittadini, segnalazioni sui social. L’associazione e i residenti hanno denunciato la situazione all’amministrazione comunale e alla polizia municipale chiedendo un intervento immediato. Quello che preoccupa maggiormente coloro che abitano in quelle strade è il problema della sicurezza perché, con la complicità del buio, aumenta notevolmente il rischio di essere vittime di furti ed aggressioni. Sono in tanti i residenti che, con il calare della sera, decidono di mantenere accese le luci dei balconi in modo da riuscire ad illuminare almeno un po’ di strada.

2) Gli alberi che costeggiano le vie Esperia e Enotria sono talmente carichi che raggiungono i balconi delle abitazioni creando disagi e difficoltà ai residenti oltre la preoccupazione per la sicurezza col pericolo di ritrovarsi in casa malviventi ed essere vittime di furti o rapine. Anche questa situazione è stata segnalata all’Amministrazione Comunale ed ai relativi Dirigenti. Si aspetta che succeda qualcosa per intervenire ?

3) La Villetta di Santa Caterina abbandonata alla selvaggia ed incontrastata violenza di chi non ha certo in corpo la bellezza del bene comune , a nulla sono servite le innumerevoli segnalazioni a chi di competenza.

Mi fermo nell’elencazione del degrado che attanaglia il nostro quartiere. NOI PER SANTA CATERINA chiama a raccolta tutti i residenti ad intervenire all’incontro fissato per giorno 15 settembre 2022 alle ore 18 presso la Casa della Solidarietà di Via Esperia nr 37 (di fronte panificio Romeo) per discutere dei problemi del quartiere ed organizzare una Manifestazione Popolare. Non siamo cittadini di Serie B RIVENDICHIAMO A GRAN VOCE I NOSTRI DIRITTI CHE PUNTUALMENTE VENGONO CALPESTATI”.