fbpx

Russia, le forniture di gas non riprenderanno finchè l’Occidente non eliminerà le sanzioni

gas

Un alto funzionario del Cremlino annuncia la volontà della Russia di continuare a limitare le forniture di gas verso l’Occidente finchè non verranno eliminate le sanzioni inflitte a Mosca

L’estate volge verso il termine, le temperature sono pronte a calare, progressivamente, di qualche grado, le prospettive per autunno e inverno sono delle migliori. La crisi energetica mette in apprensione le famiglie, le bollette svuotano gran parte dei risparmi e c’è chi rischia di ritrovarsi davanti a un bivio: luce e gas oppure spesa alimentare, per cosa impiegare i soldi a disposizione? Le notizie all’orizzonte non sono delle migliori.

Secondo quanto si legge sul “Financial Times”, un alto funzionario del Cremlino, intervenuto in merito alla questione energetica, ha dichiarato che la Russia non riprenderà le forniture complete di gas verso l’Europa attraverso il gasdotto Nordstream 1 fino a quando l’Occidente non revocherà completamente le sanzioni imposte a Mosca per l’invasione ai danni dell’Ucraina.