fbpx

Messina, trasformazione digitale: il Sindaco Basile incontra i rappresentanti del DTD della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Sindaco Messina Basile e rappresentati DTD Presidenza del Consiglio dei Ministri

Quest’oggi, presso Palazzo Zanca, il Sindaco di Messina, Federico Basile, ha incontrato i rappresentanti del DTD della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Nell’ambito delle attività legate alla trasformazione digitale, il Sindaco Federico Basile ha incontrato oggi pomeriggio, a Palazzo Zanca, l’account manager sud-ovest Luis Gatto del Dipartimento Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Alla riunione, presenti gli Assessori Carlotta Previti, Francesco Caminiti e Salvatore Mondello, hanno preso parte in collegamento da Roma, l’ing. Michele Vitiello Dipartimento Trasformazione Digitale – Area Manager Execution Team PNRR della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Chara Daneo responsabile delle relazioni istituzionali.

La riunione è stata occasione per la presentazione del team DTD di presidio sul territorio siciliano e per approfondire le tematiche e le azioni delle misure del PNRR e la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione. “È stato un dialogo condiviso relativamente a quanto esposto dai partecipanti – ha detto il Sindaco Basile unitamente agli Assessori presenti – la digitalizzazione delle infrastrutture tecnologiche e dei servizi pubblici è un impegno che abbiamo già assunto con la passata Amministrazione e che sta proseguendo adesso con la nuova nel segno della continuità, poichè essa rappresenta una grande opportunità per il futuro al fine di diminuire la distanza tra l’ente e la collettività riducendo i tempi della burocrazia”.

E in merito a quanto espresso dal Sindaco Basile, i rappresentanti della Presidenza del Consiglio dei Ministri hanno aggiunto “il Comune di Messina si è distinto a livello nazionale per la straordinaria capacità di intercettare fondi sul PNRR con progetti qualificati e innovativi tra cui MESMART che prevede servizi sempre più performanti e accessibili, di cui il digitale è un presupposto essenziale, segnale positivo per una Pubblica Amministrazione efficace che deve sapere supportare cittadini e imprese accorciando le distanze tra enti e individui e riducendo i tempi della burocrazia e per tale motivo vi candidiamo come città pilota a livello nazionale sulle misure più importanti del PNRR”.

Nel corso dell’incontro sono state presentate poi le misure del PNRR che il Comune di Messina ha ottenuto sul Digitale dedicate a supportare la transizione digitale delle PA locali, descrivendo in particolare le modalità attraverso le quali gli enti potranno accedere ai fondi, realizzare gli interventi previsti e su come rimanere aggiornati sull’apertura degli avvisi e le prossime misure che prevedono importanti investimenti per servizi in cloud e ad erogare i servizi pubblici essenziali online.