fbpx

Kirieleyson: è nata a Reggio la raccolta dei rifiuti “a simpatia”?

/

Una nuova modalità di raccolta dei rifiuti, che da Reggio potrebbe essere esportata in tutta Europa

Di Kirieleyson – Da anni la gente di Reggio Calabria si è dovuta abituare alla raccolta dei rifiuti prima “a singhiozzo”, poi   alla “differenziata raccolta in un unico camion” passando a “un giorno si e tre no” giungendo infine alla “quando capita”.

Ma un inedito assoluto è la raccolta “a simpatia” che, a quanto pare, sta prendendo piede da un po’ di tempo a questa parte.

Un lettore ci segnala che dal 10 Settembre scorso non vengono più ritirati i rifiuti in via Vecchia Cimitero, centro storico di Reggio.

Inoltre aggiunge: era ormai da tempo che uno o due volte a settimana, nei giorni allo scopo previsti, non veniva raccolto l’organico, salvo poi effettuarne il ritiro assieme all’indifferenziato la mattina del Lunedì. Ma adesso sono trascorse oltre due settimane dall’ultima raccolta, differenziata o meno che fosse. La cosa strana è che nelle vie vicinie il servizio pare funzionare normalmente.
La circostanza fa sorgere un dubbio: che la raccolta dei rifiuti venga adesso effettuata a discrezione dell’operatore di turno?
Per esempio, questa strada mi piace  e scarico i mastelli regolarmente, quella così così e  lo faccio a singhiozzo,   quell’altra invece mi è diventata antipatica  e quindi non ci passo più.

Ci si chiede che sia corretto definire questa modalità di raccolta come il nostro lettore suggerisce, cosa che implicherebbe una precisa volontà che, in tutta onestà, non ci sentiamo di attribuire a chicchessia.

Non potrebbe trattarsi di una ben più semplice raccolta alla c. di cane?