fbpx

Calabria: Giunta approva delibera per la proroga dei Tirocini di inclusione sociale per 12 mesi

Per questa iniziativa la Giunta della Regione Calabria ha stanziato circa 32 milioni di euro

“La Giunta della Regione Calabria durante la riunione odierna ha approvato una delibera attraverso la quale – demandando ai Dipartimenti Lavoro e Welfare e Programmazione Unitaria l’assunzione degli atti di propria competenza – vengono avviate le procedute per la proroga dei percorsi dei Tirocini di inclusione sociale. I circa 4.300 Tis, che interessano più di 460 enti del territorio calabrese, in scadenza a fine ottobre 2022, verranno dunque prorogati per altri 12 mesi”. È quanto si legge in una nota della Regione Calabria. “Per questa iniziativa la Giunta della Regione Calabria ha stanziato circa 32 milioni di euro, utilizzando risorse del PAC Calabria 2014-2020, del PSC, e di altri Programmi della Programmazione regionale unitaria“, conclude la nota.

La soddisfazione di Pratticò (Fdi)

“Apprendiamo con grande soddisfazione, che  la Giunta Regionale della Calabria, nella riunione odierna, ha approvato la proroga per altri 12 mesi, i Tirocini di Inclusione sociale, che sarebbero scaduti il prossimo 31 Ottobre 2022. Si tratta di oltre 4300 persone, che da qualche anno prestano servizio presso vari enti, sia pubblici che privati, andando a sopperire alle gravi carenze di organico negli uffici pubblici calabresi. Questi tirocinanti, sono lavoratori a tutti gli effetti, ma non hanno nessun diritto tipico di un lavoratore effettivo, senza nessuna copertura previdenziale e percependo un “rimborso spese” di circa 600 euro al mese, sicuramente non sufficienti per permettere alle famiglie degli stessi, una vita dignitosa. Auspichiamo, che la Regione Calabria, anche in previsione di una sicura sinergia con il futuro Governo nazionale, assicuri a questi lavoratori, un futuro sereno, avviando un percorso virtuoso, che porti, con i dovuti passaggi di legge, ad una stabilizzazione definitiva”. E’ quanto afferma Antonino Pratticò, Responsabile Equità sociale di Fratelli d’Italia di Reggio Calabria.