fbpx

A Messina per la prima volta la Convention nazionale del Kiwanis

La città di Messina ospiterà per la prima volta nella storia del “Distretto Italia – San Marino” la Convention nazionale del Kiwanis arrivata alla XLIII edizione

Da domani, giovedì 8, sino a domenica 11, la città di Messina ospiterà per la prima volta nella storia del “Distretto Italia – San Marino” la Convention nazionale del Kiwanis arrivata alla XLIII edizione. L’evento, patrocinato dal Comune di Messina, si svolge annualmente nelle più grandi città italiane e quest’anno porta Messina ad essere per quattro giorno testimonial delle finalità del Kiwanis, da sempre impegnato al servizio dei bambini così come riporta il suo motto storico “Serving the Children of the World”. Il Kiwanis è un’associazione internazionale di volontari nata nel lontano 1915 a Detroit e presente in ottantadue paesi del mondo con oltre sedicimila club e cinquecentocinquantamila soci che, a partire dalla sede storica di Indianapolis, in America, ogni anno donano oltre diciotto milioni e mezzo di ore di volontariato, investendo più di cento milioni di dollari annuali in tutte le comunità sparse nel mondo sempre con il fine unico di aiutare i bambini. L’inaugurazione ufficiale della Convention si terrà venerdì 9, alle ore 16, al Palacultura Antonello, dove le note degli inni americano, europeo, di San Marino ed italiano, suonati dalla banda della Brigata Meccanizzata “Aosta” daranno il via ai lavori congressuali alla presenza delle più alte cariche kiwaniane internazionali, europee ed italiane e delle autorità civili, militari e religiose locali. Allieterà l’inaugurazione l’artista Stefania Bruno conosciuta per le suggestioni che i suoi disegni sulla sabbia riescono a trasmettere. I lavori proseguiranno nei locali dell’hotel Royal. “Come Amministrazione comunale siamo lieti di accogliere i soci del Kiwanis da sempre impegnati nel sociale col sostegno ai bambini – ha dichiarato l’Assessore al Turismo Enzo Caruso -. Ospitarli in città significa anche, nello spirito di un percorso tracciato dal Sindaco Federico Basile, promuovere le bellezze di Messina e fare lavorare le nostre strutture ricettive”.
Il prestigio dell’organizzazione è stato demandato per questa edizione al club di Messina “Kiwanis Messina – Zancle”, con l’attuale presidente Patrizia Causarano, da sempre attiva nel territorio anche grazie al felice connubio con la Brigata “Aosta” con la quale ormai da anni organizza il concerto di Natale di beneficienza con la banda della Brigata. L’organizzazione ha trovato la valida collaborazione di tutti i Club della Divisione 1 Sicilia dei due Mari Valdemone con in testa il Luogotenente Tonino Brancato. L’evento cittadino sarà, inoltre, un catalizzatore di turismo per la città laddove numerose strutture alberghiere e di ristorazione ospiteranno le centinaia di soci Kiwaniani che da tutto il mondo per quattro giorni faranno capolino a Messina. Durante le pause di lavoro sono stati previsti interessanti tour per far loro conoscere le bellezze uniche della città.

A conclusione della Convention sarà eletto il nuovo Governatore del Distretto Italia – San Marino per l’anno sociale 2022-2023, che succederà all’attuale Governatore Angela Catalano da Pescara che si è distinta proficuamente per tutto il lavoro svolto durante il corrente anno sociale. Chair della Convention sarà Pietro Luccisano, attuale Segretario Aggiunto del Distretto Italia – San Marino che, insieme all’altro Chair Gianfilippo Muscianisi, al Segretario Aggiunto Giuseppe Azzarà ed al Segretario Distrettuale Giovanni Tomasello, si è occupato dell’organizzazione dell’evento.