fbpx

Villa San Giovanni: sabato a piazza Valsesia l’inaugurazione di Biblio HUB

Biblio HUB

Villa San Giovanni: è prevista per sabato 27 agosto alle ore 18:30 a piazza Valsesia l’inaugurazione di Biblio HUB, la biblioteca itinerante che l’amministrazione comunale ha ottenuto in comodato d’uso

E’ prevista per sabato 27 agosto alle ore 18:30 in piazza Valsesia l’inaugurazione di Biblio HUB, la biblioteca itinerante che l’amministrazione comunale ha ottenuto in comodato d’uso (giusta delibera n.25 del 5/08/2022) fino al prossimo 27 settembre e che sarà a disposizione dei cittadini e delle associazioni che, mediante manifestazione di disponibilità, vorranno utilizzare il mezzo a beneficio delle varie fasce di età. Si tratta di una struttura mobile polifunzionale e multimediale, progettata come uno “scrigno” che si apre e si espande negli spazi urbani per portare la biblioteca dentro il territorio, creando un presidio sociale, educativo e di aggregazione. La forte vocazione pubblica del mezzo è enfatizzata dall’illustrazione dell’artista Guido Scarabottolo che, mediante microforature, rappresenta una molteplicità di “autoritratti”.
“La Biblioteca mobile – commenta la presidente del consiglio, con delega alla cultura, Caterina Trecroci – sarà espressione di una serie di iniziative, in sinergia con le politiche educative e giovanili, volte al rilancio del benessere culturale, di crescita e formazione che l’Amministrazione rivolge alle giovani generazioni. Le attività saranno proposte in stretta collaborazione con l’AIB (Associazione italiana biblioteche) e con l’associazione Nati per leggere. L’intento è quello di costituire una sezione della predetta associazione sul territorio della nostra città, quale presidio a sostegno di laboratori di narrazione condivisa in più lingue. Un ampio progetto che intende promuovere gli strumenti culturali necessari per favorire la costruzione di una comunità accogliente, inclusiva ed integrata”.
“Cultura e bellezza con Biblio HUB si coniugano e finalmente diventano realtà per il nostro territorio: questo è solo un primo tangibile segnale dell’impegno di tutti, cittadini, amministratori, associazioni, comitati, che deve diventare ordinarietà per il futuro.
 Vogliamo che la programmazione degli eventi culturali e non solo sia il motore di una Comunità attiva e che guardi alle giovanissime generazioni per la sensibilizzazione al bello, all’arte, al paesaggio, all’eco sostenibile, alla vivibilità e alla civiltà dei nostri luoghi.
 Siamo certi che in tanti aderiranno all’avviso pubblicato per fruire della biblioteca itinerante per raggiungere ogni angolo della Città, con letture guidate e narrazioni condivise”. E’ quanto afferma il sindaco, la Giunta, il gruppo consiliare “Città in Movimento”