fbpx

I tifosi lametini ancora contro Saladini: “Lamezia Verme”

Conferenza presentazione Inzaghi-Reggina Saladini Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

Gli striscioni apparsi prima di un’amichevole testimoniano come il rapporto tra una parte di tifoseria e il patron Saladini non sia affatto idilliaco

Ancora contestazione da parte dei tifosi lametini contro il patron Felice Saladini. Nel pomeriggio di oggi allo stadio di San Mango d’Aquino, sede dell’amichevole tra l’Fc Lamezia e la Promosport, sono stati affissi striscioni di chiara protesta nei confronti dell’imprenditore che ha rilevato recentemente le quote della Reggina“Fc Lamezia verme” e “Sei lo spurgo generato dal calcio moderno”, sono le due scritte apparse all’interno dell’impianto.

Il rapporto con una parte di tifosi del Lamezia si è incrinato da quando ha acquistato il titolo del Sambiase e formato un’unica squadra con la Vigor, fondando l’Fc Lamezia. Una parte della cittadinanza non ha gradito questa azione, in quanto la Vigor è considerata la squadra storica della città. Si tratta di una situazione diametralmente opposta rispetto a quella che si respira a Reggio Calabria con la popolazione che gli è grata per aver salvato la Reggina dal fallimento prima, per aver ingaggiato mister Inzaghi e messo in piedi l’ottimo mercato estivo poi. Anche la scelta odierna di venire incontro ai tifosi rateizzando l’abbonamento è stata vista di buon grado, dimostra la vicinanza della società verso la piazza colpita dalla grave crisi economica generale.