fbpx

Spal-Reggina 1-3, le pagelle di StrettoWeb: Crisetig “de coccio”, alla ricerca di… Rivas

reggina-cittadella rivas Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

E’ appena terminato il match del Paolo Mazza tra Spal e Reggina, esordio stagionale delle due: come di consueto dopo il triplice fischio, ecco le pagelle della nostra redazione

1-3 all’esordio. What else? La Reggina sbanca ancora Ferrara (per il terzo anno di fila) e strapazza la Spal con Crisetig, Menez e Rivas. Queste le nostre pagelle.

Colombi 7 – Non fa praticamente nulla fino al 90′, poi però fa la “paratona” su La Mantia nel finale. La partita è anche sua.

Pierozzi 6.5 – Prova buona per il giovane terzino: protegge, tiene bene la posizione, fa il suo senza sbavature.

Cionek 7 – Stessa spiaggia, stesso mare? Sì, siamo ad agosto. Ma diciamo meglio “stessa maglia, stesso Cionek”. Insomma, fate voi. E’ sempre lui, il solito Cionek. E si toglie anche il lusso di lanciare alla grande Rivas nello 0-2.

Gagliolo 7 – Conferma la prestazione di Genova: roccioso, rognoso, con personalità ed esperienza. Solo nel finale la difesa soffre, quando la squadra è stanca, arretra e La Mantia si sveglia.

Giraudo 7 – Vale lo stesso discorso di Cionek. Corsa, equilibrio, attenzione. Grande prestazione. E ora che c’è Di Chiara, come la mettiamo?

Fabbian 6.5 – Il giallo lo condiziona, come a Marassi, ma come a Marassi garantisce corsa, gamba e inserimenti. Esce a metà ripresa dopo  qualche sbavatura dovuta alla stanchezza.

Crisetig 7 – Capitano testardo! “Con la Samp mi avete tolto il gol? E io ne faccio un altro!”. Anche questa volta usa la precisione e la piazza saggiamente col piattone dal limite dell’area.

Liotti 7 – Piacevole sorpresa? E’ passato poco tempo ma già lo si è detto troppo spesso. Diciamo piacevolissima conferma. Si butta sempre dentro, attacca l’area, la porta, garantisce corsa e muscoli in questo ruolo di mezz’ala che ormai non è più nuovo. Tra i migliori nel primo tempo.

Ricci 5.5 – Non benissimo, come a Genova e come l’anno scorso. E l’occasione ce l’ha anche, dopo pochi secondi, ma spara incredibilmente alto da zero metri. Poi perde due palloni sanguinosi a centrocampo e Inzaghi lo toglie.

Ménez 7 – Dici Inzaghi? Dici Menez, che nel suo “nuovo-vecchio” ruolo fa già centro, alla prima, come due anni fa. Buon primo tempo, poi deve solo piazzarla di precisione a pochi metri.

Rivas 8 – Fa un po’ quello che vuole: prende il palo, schiaccia di testa e glielo parano, stoppa alla grande in corsa e serve Menez e poi fa centro per il tris. Devastante! E quando vede la Spal non ci capisce più niente…

dal 58′ Loiacono 6 – Tiene bene il campo, anche se qualche responsabilità ce l’ha anche lui sul gol di La Mantia.

dal 58′ Lombardi 6.5 – Entra benissimo, mette corsa, centimetri e prende tempo prezioso. Sembra un veterano.

dal 58′ Canotto 6.5 – Entra, prende palla, scappa via, mette in mezzo ed è 0-3. Chapeau!

dall’80’ Cicerelli s.v.