fbpx

Quando l’amore supera tutto: russa e ucraino si sposano in Calabria | FOTO

/

“L’amore unisce ciò che la guerra pensa di distruggere”, è il commento del sindaco di Sellia, Davide Zicchinella, che ha unito i due sposi in matrimonio

Da diversi mesi ormai va avanti il conflitto in Ucraina e spesso le discussioni anche in Italia hanno raggiunto toni molto accesi, però quello che è accaduto in Calabria rappresenta la dimostrazione che l’amore riesce a superare tutto. Lo scorso 14 agosto a Sellia Marina, in provincia di Catanzaro, il sindaco Davide Zicchinella ha unito in matrimonio due giovani ragazzi: Angelina, giovane ragazza russa, da tanti anni in Italia al seguito della madre Elena in cerca di fortuna nel nostro Paese, e Bogdan, nato in Ucraina a Diniprodzerginsk ma in Italia da vent’anni perché adottato, insieme alla sorella, da una coppia di generosi catanzaresi.

“Una storia d’amore che è potuta concretizzarsi grazie ad altre precedenti scelte d’Amore e di Vita – scrive sui social il sindaco – . Nei registri del comune di Sellia, da ieri, due ragazzi nati rispettivamente in Russia e Ucraina risultano uniti in matrimonio. In attesa che questa assurda guerra di aggressione finisca, prima possibile, che cessi il conto delle vittime civili e militari, da ambo le parti, ieri c’è stata l’ennesima dimostrazione che solo l’Amore, e mai l’odio e la guerra, è l’unico sentimento che può portare alla vittoria… sempre!”.