fbpx

Automobilismo, soddisfazione in casa RO racing per l’arrivo di Sergio Farris. I risultati del weekend

MIraglia Guttadauro Tirreno RO racing

Quello di mezza estate è stato un nuovo fine settimana ricco di risultati per la scuderia RO racing. Le soddisfazioni sono arrivate sia dai rally sia dagli slalom. Nuove emozioni all’orizzonte, per i sostenitori del sodalizio di Cianciana, con l’arrivo di Sergio Farris che esordirà con i colori della scuderia al prossimo Rally delle Alpi Orientali

Un nuovo fine settimana ricco di soddisfazioni per i colori della scuderia RO racing, non soltanto per gli ottimi risultati dei propri equipaggi impegnati nelle gare del weekend, ma anche per l’arrivo in scuderia di Sergio Farris. Il pilota sardo vestirà i colori del sodalizio di Cianciana già dal prossimo rally delle Alpi Orientali, valido per il Campionato italiano rally auto storiche che si disputerà a Cividale del Friuli il primo fine settimana di settembre. Farris alternerà la sua presenza tra le storiche a quella con vetture moderne in altre serie che si disputano sul suolo nazionale.

Restando in tema di rally riservati alle storiche, epico è stato il risultato di Alessandro Bottazzi e Ilaria Magnani al 4° Rally Historic di Salsomaggiore Terme. I due, con la loro piccola Opel Corsa Gsi del Quarto Raggruppamento, si sono permessi il lusso di concludere al sesto posto della classifica generale, al quarto di categoria e sono riusciti a raggiungere la vittoria di classe.

In Terra di Trinacria al 18° Rally del Tirreno, valido per la Coppa rally di ottava zona, disputato interamente in notturna in provincia di Messina, Mario Miraglia e Paolo Guttadauro, con la loro Renault Clio Rs, hanno vinto a mani basse il Gruppo N e la classe N3, riuscendo a completare le loro fatiche in nona posizione della generale. Sempre in classe N3 Carlo Stassi e Vincenzo Cosenza hanno concluso al quarto posto. Vittoria di classe per Paolo Celi e Domenico Malino, in gara con una Citroen Saxo della RS plus 1600. Piazza d’onore in classe N1 per Francesco Romeo e Daniele Colucci, della partita con la loro MG Rover.

In Ciociaria al 18° Slalom Santopadre, valido per il Trofeo Centro, gara da incorniciare per Jessica Scarafone, campionessa italiana femminile, che con la sua Citroen Ax ha vinto la classe E1 ITA 1000, è stata la più veloce tra le dame e si è piazzata anche al secondo posto di Gruppo. Soddisfazione anche per Marco Iacoviello, che ha condotto la sua Peugeot 106 alla vittoria sia in Gruppo A sia in classe A1400. “Siamo molto soddisfatti sia per i risultati del fine settimana – ha detto il presidente Rosario Montalbano – sia per l’arrivo del talentuoso driver sardo Sergio Farris. Continua il nostro incessante lavoro per portare in alto i colori del nostro sodalizio”.