fbpx

Regno Unito, l’inflazione supera il 10% per la prima volta in 40 anni

Regno-Unito

Situazione economica sempre più difficile in Europa: il Regno Unito batte un nuovo record decennale di inflazione

L’inflazione nel Regno Unito è salita al di sopra del 10% per la prima volta in 40 anni, trainata dall’impennata dei prezzi di alimentari e carburante, con le famiglie sottoposte a crescenti pressioni a causa della crisi del costo della vita. L’ONS (Ufficio di statistica nazionale) ha reso noto che l’indice dei prezzi al consumo è aumentato al 10,1% nell’anno fino a luglio, rispetto a una lettura del 9,4% a giugno, entrando in doppia cifra in una fase prima del previsto. L’ultima volta che è stata registrata un’inflazione più elevata era il febbraio 1982.

La lettura è stata superiore alla previsione del 9,8% degli economisti della City. I prezzi di generi alimentari e bevande sono aumentati ai tassi più alti da oltre un decennio in mezzo a un’esplosione inflazionistica su vasta scala in tutta l’economia. Gli incrementi maggiori si sono avuti per pane, latticini, carne e verdure, che si sono riflessi anche in un aumento dei prezzi nel cibo da asporto. Anche l’aumento dei prezzi di altri articoli di base come cibo per animali domestici, rotoli di carta igienica, spazzolini da denti e deodoranti ha fatto salire l’inflazione al tasso più alto degli ultimi quattro decenni.