fbpx

Reggio Calabria, all’Università Mediterranea oltre 100 ricercatori da tutto il mondo per parlare di intelligenza artificiale

Università Mediterranea Reggio Calabria Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

All’Università Mediterranea di Reggio Calabria la conferenza Internazionale “Applied Intelligence and Informatics 2022”, dall’ 1 al 3 Settembre 2022

Il Dipartimento DICEAM dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria presso l’Aula Magna di Ingegneria ospiterà, dall’1 al 3 Settembre 2022, la seconda edizione della Conferenza Internazionale “Applied Intelligence and Informatics 2022” (AII2022, www.aii2022.org), la cui precedente edizione si è svolta lo scorso anno presso la Nottingham Trent University (NTU), UK. La conferenza è promossa dal Prof. Carlo Morabito (Honorary co-Chair), dal Dott. Cosimo Ieracitano (General co-Chair), dalla Dott.ssa Nadia Mammone (Program co-Chair) e dal Prof. Mario Versaci (Local Organising co-Chair)del Dipartimento DICEAM , fornisce un forum internazionale di primo piano per riunire ricercatori/professionisti di diversi settori e condividere i risultati ottenuti attraverso moderne tecniche di Intelligenza Artificiale (IA) e/o informatica. Il Comitato Tecnico Scientifico vanta la presenza di Scienziati rinomanti a livello internazionale nel settore, come il Prof Hojjat Adeli, il Prof Nikola Kasabov e il Prof Amir Hussain.

L’obiettivo della conferenza AII2022 è quello di incentivare lo scambio e la diffusione di metodologie e tecnologie all’avanguardia, soprattutto basate su tecniche di Intelligenza Artificiale, che hanno un riscontro pratico nel mondo reale. Infatti, ampio spazio sarà dato ad approcci incentrati sul “Deep Learning” per lo sviluppo di sistemi “intelligenti” a supporto della decisione umana in diversi contesti, quali la biomedicina, le nanotecnologie, la sicurezza informatica e il riconoscimento automatico di oggetti.

La conferenza sarà un’occasione di incontro tra scienziati di fama internazionale provenienti da università e aziende italiane e straniere che presenteranno la loro visione sulle grandi sfide dell’Intelligenza Artificiale con un linguaggio accessibile anche ai non esperti. Keynote Speaker confermati della conferenza saranno: il Prof. Francesco Buccafurri, Ordinario di Sicurezza Informatica presso il dipartimento DIIESdell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, il Dr. Alfonso Farina, già Chief Technology Officer (CTO) di Selex ES (oggi Leonardo SpA), il Dr. Pierre Philippe Mathieu, Direttore del Φ-lab Explore Office, European Space Agency (ESA). AII2022 è articolata in Special Session, Workshop e prevede anche una sessione alle industrie che vedrà coinvolte importanti aziende come Aubay, ST Microelectronic, TIM, Goboservice. Inoltre, di notevole interesse è il Workshop “The use of Artificial Intelligence for Space Applications”, dedicato all’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale per applicazioni spaziali, in cui l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), l’European Space Agency (ESA)-ESRIN, l’University of Arizona e Thales Alenia Space, sono attivamente coinvolte.

Si stima la partecipazione di circa 100 persone da tutte le parti del mondo: Italia, Stati Uniti, Bangladesh, Regno Unito, Brasile. Sono pervenuti otre 130 lavori scientifici, con il coinvolgimento di più di 400 co-autori. Gli articoli accettati verranno pubblicati da Springer e, in aggiunta, verranno selezionati gli articoli migliori con l’opportunità di sottomettere una versione estesa in Special Issue (SI) di riviste di elevato prestigio internazionale: The International Journal of Neural Systems (IF: 5.86), The Integrated Computer-Aided Engineering (4.86), Cognitive Computation (IF: 5.4 – SI dedicata al Workshop Spazio). Di seguito il programma.

Il programma della tre giorni della conferenza internazionale Applied Intelligence and Informatics 2022 all Università Mediterranea di Reggio Calabria | PDF