fbpx

Ponte sullo Stretto, al Politecnico di Milano si studia la forza dell’aria: le prove con la Galleria del Vento

ponte sullo stretto villa san giovanni cannitello

Ponte sullo Stretto, al Politecnico di Milano si studia la forza dell’aria: “importante la verifica statica”

Ponte sullo Stretto sì, Ponte sullo Stretto no. Il dibattito sull’infrastruttura stabile tra Calabria e Sicilia è ritornato con forza nel dibattito pubblico soprattutto dopo l’inserimento del Ponte nel programma del Centro/Destra. Già anni fa, come si evince dal video a corredo dell’articolo, il Politecnico di Milano, grazie alla Galleria del Vento, ha dato vita ad alcuni studi sulla fattibilità del Ponte. Il Prof. Ferruccio Resta, docente di modellistica dei sistemi meccanici e meccanica delle vibrazioni del Politecnico, spiegava: “la Galleria del Vento è un luogo unico nel suo genere: è un enorme laboratorio in cui si studia l’andamento del vento intorno ai corpi dalle più svariate forme e dimensioni. Grazie ad esso è possibile assistere a simulazioni di raffiche di varia intensità e la loro interazione. Una sperimentazione continua, che ha come fine ultimo la realizzazione di mezzi ed infrastrutture efficienti, prestanti e sicuri. Il tutto è stato anche sperimentato per il Ponte sullo Stretto”.

In sostanza studi e test sui materiali, prove aerodinamiche, calcoli strutturali, innovazioni tecnologiche, verifiche, dimostrano la fattibilità della costruzione del Ponte. Non esistono, quindi, problemi progettuali fondamentali che possano impedire di procedere al progetto esecutivo.

Le spiegazioni del Prof. Resta:

Il Ponte sullo Stretto “è tra le cose davvero realizzabili”: la conferma di Meloni mette all’angolo i “Signor No”