fbpx

Messina, la Polizia Stradale potenzia i servizi di controllo in occasione del Ferragosto

polizia stradale

Ferragosto in sicurezza: i consigli della Polizia Stradale di Messina

In riferimento al probabile aumento del traffico veicolare in occasione delle festività ferragostane, la Polizia Stradale di Messina ha previsto un potenziamento dei servizi di vigilanza stradale sulle autostrade A/18 e A/20, sulle arterie stradali ed in prossimità degli svincoli che adducono alle principali località turistiche di questa provincia.

Le pattuglie verranno incrementate per garantire fluidità della circolazione stradale nonchè sicurezza ed eventuale soccorso agli utenti in difficoltà. La Sala Operativa Compartimentale con sede in Catania, ubicata presso il Compartimento Sicilia Orientale Polstrada, assicurerà gli interventi ed i soccorsi in caso di sinistri stradali.

Particolare attenzione dovrà essere prestata sul tratto autostradale Villafranca T./Boccetta della tangenziale A20, su entrambe le direzioni di marcia, persistendo restringimenti della carreggiata che possono determinare rallentamenti del traffico con conseguente presenza di code.
Si ricorda che, nelle giornate festive di domenica 14 agosto e lunedì 15 agosto, dalle ore 07.00 alle ore 22.00, è interdetta la circolazione ai veicoli commerciali oltre i 75 Q.li.

Saranno metodicamente e quotidianamente impiegate le apparecchiature speciali quali AUTOVELOX, ETILOMETRO, TELELASER, TRUCAM e SCOUT-NAV, in orari serali e notturni, anche in contiguità di locali pubblici.

La Polizia Stradale raccomanda a tutti gli automobilisti di mantenere una guida prudente e corretta, fornendo alcuni preziosi suggerimenti:

a) Prima di mettersi alla guida effettuare un check-up completo del mezzo, controllando l’efficienza e funzionalità del veicolo in tutte le sue componentistiche;
b) Non affrontare il viaggio subito dopo aver consumato pasti abbondanti, evitando perentoriamentente di consumare bevande alcoliche di ogni tipo, e comunque mai in condizioni di stress o stanchezza;
c) Evitare di sovraccaricare il veicolo con bagagli voluminosi, non sporgenti, in modo che il peso sia bilanciato, e soprattutto, lasciando liberi gli spazi per consentire una buona visione dagli specchietti retrovisori;
d) Osservare rigorosamente le distanze di sicurezza;
e) Assicurarsi che tutti, a bordo di autovettura, utilizzino i dispositivi di sicurezza anteriori e posteriori (cinture), garantendo che i bambini stiano sugli appositi seggiolini e/o sedili di sicurezza omologati;
f) A bordo di motoveicoli e ciclomotori, indossare sempre il casco protettivo ben allacciato;
g) Rispettare i limiti di velocità, adeguandola alle contingenti condizioni della strada e del traffico;
h) Evitare, quando si guida di utilizzare i telefoni cellulari, apparati elettronici, telematici e in caso di necessità esclusivamente utilizzare auricolari e/o dispositivi bluetooth;
i) E’ consigliabile effettuare soste almeno ogni due ore di guida in caso di viaggi prolungati o in caso di stanchezza;
j) Fare attenzione a non lasciare incustoditi e visibili all’interno dell’abitacolo della vettura oggetti di valore;

Si ricorda agli automobilisti che è prevista la sospensione o il ritiro della patente di guida nei casi di circolazione sulle corsie di emergenza o di inversione di marcia in autostrada o sulle strade extraurbane principali, in caso di velocità eccessiva, di inosservanza della distanza di sicurezza con collisioni e/o lesioni gravi alle persone ovvero nel caso di reiterate violazioni di obblighi relativi al sorpasso ed alla precedenza.

E’ consigliato non mettersi alla guida dopo aver assunto bevande alcoliche e sotto l’influenza di queste, inoltre, per effetto della legge 29 luglio 2010, nr. 120, è stato introdotto il “tasso zero” per i neo patentati, per i conducenti di età inferiore ai 21 anni, per i conducenti professionali (servizio di linea per il trasporto di persone – servizio a noleggio con conducente) e per i conducenti che esercitano l’attività di trasporto cose conto terzi e conto proprio.

PER CHI VIAGGIA IN AUTOSTRADA:
1) Non occupare, se non nei casi di assoluta necessità, le corsie di emergenza;
2) Tenere pronto l’importo per la corresponsione del pedaggio autostradale, al fine di ridurre i tempi di attesa ai caselli;
3) Richiedere informazioni sulle condizioni della viabilità telefonando al nr. 095/547212 (Sala Operativa Compartimentale Polstrada di Catania) o al nr. 1518 (centrale operativa CCIS viaggiare informati).

Anche quest’anno, Viabilità Italia (Centro di coordinamento nazionale in materia di viabilità del Ministero degli Interni) – ha stilato un calendario consultabile on line con la previsione delle giornate con possibili criticità (bollini nero e rosso) ed ha individuato i principali itinerari alternativi alle autostrade.
Per viaggiare sempre informati sono disponibili lungo la rete autostradale i Pannelli a Messaggio Variabile, nonché i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione CCISS per i-PHONE, le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai.
Per informarsi sullo stato del traffico sulla rete stradale di competenza Anas è possibile, inoltre, utilizzare l’applicazione VAI (Viabilità Anas Integrata) visitabile sul sito www.stradeanas.it e disponibile anche per smartphone sia in piattaforma Apple che Android in “Apple store” ed in “Google play”. Gli utenti hanno anche a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 “Pronto Anas” per informazioni sull’intera rete stradale Anas.