fbpx

Domenica al museo: il MArRC di Reggio Calabria nella Top 15 nazionale con oltre 2.700 ingressi

Visitatori Museo Archeologico di Reggio Calabria (2) Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

Domenica al museo: il MArRC di Reggio Calabria nella Top 15 nazionale con oltre 2.700 ingressi. Da domani un fitto calendario di eventi in attesa dell’anniversario del 16 agosto

Grande successo al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, che per la “domenica al museo”, si posiziona tredicesimo nella Top 15 nazionale dei musei e luoghi della cultura statali con maggiore affluenza. Oltre 2700 visitatori hanno visitato i Bronzi di Riace e di Porticello, scegliendo di trascorrere una giornata all’insegna della cultura e della scoperta del proprio patrimonio. Lo stesso ministro Dario Franceschini ha commentato positivamente i risultati dell’iniziativa ministeriale: “dopo la lunga parentesi della pandemia, finalmente sono tornate le file nei musei e nei parchi archeologici- ha dichiarato I dati di affluenza dei visitatori di domenica sono significativi e confermano come in molti musei statali si sia finalmente tornati a numeri pre-Covid. La domenica gratuita è una festa di popolo che vede insieme famiglie, turisti e italiani che vogliono riscoprire i musei delle proprie città e territori”, è il commento del Ministro della Cultura, Dario Franceschini.

A partire da domani, mercoledì 10 agosto, si entrerà nel cuore della programmazione estiva e delle celebrazioni che quest’anno rendono protagonisti i Bronzi di Riace, a cinquant’anni dal loro ritrovamento. Appuntamento alle ore 17:30 per l’inaugurazione della mostra “I Bronzi di Riace. Un percorso per immagini.” curata dal Direttore del Museo, Carmelo Malacrino: con foto di Luigi Spina. “Un tributo alla bellezza e alla potenza iconografica dei Bronzi di Riace” -afferma il Direttore del Museo, Carmelo Malacrino. Giovedì 11 agosto alle ore 21:00, per il ciclo di incontri “Melodie d’estate”, gli studenti del Conservatorio “Francesco Cilea” di Reggio Calabria, diretto dal prof. Romano, si esibiranno nella splendida terrazza che affaccia sullo Stretto, tra le note di opere di Donizetti, Puccini e Bellini. “Le iniziative proposte mirano a trasformare l’anniversario dei Bronzi in un’opportunità di promozione e valorizzazione per tutto il territorio- prosegue Malacrino. Sono il frutto di collaborazioni, sinergie e reti istituzionali che hanno contribuito ad arricchire l’offerta culturale del MArRC, trasformando il Museo in luogo inclusivo e dinamico col territorio circostante”.