fbpx

Messina, Nicoletta D’Angelo lascia Forza Italia e passa con De Luca: “ho sempre conquistato sul campo ciò che ho avuto”

nicoletta d'angelo

“Io, a differenza vostra e grazie ai miei elettori mi sono conquistata sempre sul campo quel poco o tanto che ho avuto e….credetemi c’è una differenza abissale tra essere nominati ed essere eletti”, le parole del Consigliere Comunale che è passata con De Luca dopo aver lasciato Forza Italia

Nicoletta D’Angelo adesso parla. Il Consigliere, dopo aver lasciato Forza Italia, ha deciso di aderire al partito “De Luca Sindaco di Sicilia” in vista delle Elezioni Regionali. E spiega i motivi in una nota: “Spesso – esordisce – l’ansia da prestazione e la necessità di mostrare la propria esistenza in vita politicamente parlando, fanno produrre comunicati stampa che per chi li legge suscitano non soltanto ilarità ma servono a far capire lo stato confusionale in cui si trovano gli apicali di Forza Italia a Messina e provincia”.

“È davvero strano – prosegue la D’Angelo – che piuttosto di interrogarsi perché l’intera compagine dei Ministri presenti nel governo Draghi (Carfagna, Gelmini, Brunetta) lasciano il partito avviando un vero e proprio esodo che nelle ultime 2 settimane ha coinvolto quasi dieci tra deputati e senatori, invece di interrogarsi perché non sono capaci di offrire agli elettori siciliani un candidato alla Presidenza della Regione credibile e condiviso a 50 giorni dalla data delle elezioni, tra l’altro cosa ancora più incomprensibile questa, dopo aver fatto dimettere anzitempo il presidente uscente, invece di fare ammenda sugli errori che hanno portato alla composizione di una lista alle elezioni comunali a Messina last minute, manifestando platealmente la improvvisazione e la estemporaneità che ha caratterizzato il vs rapporto con la città capoluogo, è inutile fare osservare che il partito non ha neanche un luogo fisico dove incontrarsi e dibattere e Vi assicuro che l’elenco delle doglianze potrebbe continuare all’infinito, le due coordinatrici trovano il tempo di dedicare le attenzioni ad una semplice consigliera comunale??? Ciò accade probabilmente perché una la dottoressa Coscia è stata nominata e mai eletta da nessun organismo, mentre l’on. Grasso come già verificatosi 5 anni fa sarà anche questa volta inserita nel listino bloccato o farà una doppia candidatura. Io, a differenza vostra e grazie ai miei elettori mi sono conquistata sempre sul campo quel poco o tanto che ho avuto e….credetemi c’è una differenza abissale tra essere nominati ed essere eletti. Buona fortuna a Voi e….non fatemi perdere altro tempo”, ha concluso.