fbpx

Bufera a Roma, violenta lite in strada del Capo di Gabinetto del Sindaco: “io li ammazzo, se devono inginocchia’ e chiede scusa”

albino ruberti lite il foglio

Una lite violenta a Frosinone, con urla e minacce, ha visto come protagonista Albino Ruberti, capo di gabinetto del sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. La scena è stata filmata e il video è stato pubblicato dal Foglio. L’episodio è circolato a livello nazionale, tanto che in queste ore sono arrivate le dimissioni del diretto interessato. La reazione dei partiti di opposizione: “si faccia chiarezza”

Una lite furibonda a Frosinone, con tanto di pesanti minacce, ha visto come protagonista Albino Ruberti, capo di gabinetto del sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. “Io li ammazzo…Devono venire a chiede scusa per quello che mi hanno chiesto… A me non me dicono ‘io me te compro'”, riferendosi ad una non chiara (ma evidentemente inaccettabile) richiesta ricevuta a tavola. E ancora: “do cinque minuti pe veni’ a chiedeme scusa in ginocchio. Se devono inginocchia’ davanti. Altrimenti io lo scrivo a tutti quello che sti pezzi de… mi hanno detto… Io li sparo, li ammazzo”. Ruberti nel video che è stato pubblicato dal Foglio, si sarebbe rivolto contro due persone, certi Vladimiro e Adriano. Fra i testimoni oculari, secondo quanto riportato dal noto quotidiano, c’è anche Francesco De Angelis, ex assessore regionale e già europarlamentare del Pd, ora candidato alle prossime elezioni politiche per i dem.

Alla lite è interessata anche, Sara Battisti, consigliere regionale del Pd, compagna del capo di gabinetto del Comune di Roma, che nel video si sente mentre prova a placarlo. Lui le risponde: “Sara se stai dalla parte loro io prendo le conseguenze….”. Il video si interrompe con con un urlo di sottofondo “oddio” di una donna. Contattato dal Foglio, il braccio destro di Gualtieri dice: “si tratta di una lite per motivi calcistici, accaduta circa due mesi fa a Frosinone con una terza persona, che non voglio citare, al termine di una cena. Alla scena erano presenti anche Vladimiro e Francesco De Angelis con il quale ho ottimi rapporti. Niente di più”. La vicenda comunque ha assunto conseguenze molto pesanti rispetto a quanto affermato: il capo di Gabinetto di Roma, Albino Ruberti, infatti ha rassegnato le sue dimissioni con una lettera inviata al sindaco Roberto Gualtieri.

Roma, Calenda su video Ruberti: “questo è il soave ambientino del Pd”

“Questo è il soave ambientino del Pd romano. Il capo di gabinetto di Gualtieri, già capo di gabinetto di Zingaretti che ‘amministra’ il potere. Se fosse accaduto a noi Repubblica ci avrebbe aperto il giornale”. Lo scrive su Twitter il leader di Azione Carlo Calenda commentando il video di Albino Ruberti pubblicato dal Foglio.

Ruberti, Fdi: “fare chiarezza su aspetti poco chiari”

“Siamo rimasti stupiti dalle immagini diffuse dal foglio relative ad una violenta lite tra il capo di gabinetto del sindaco Gualtieri e l’on. De Angelis del Pd. Non siamo interessati a questioni personali e a beghe tutte interne al Pd, né a dare lezioni di bon ton ai democratici che vogliono darne agli altri essendo i primi a non averne titolo, ma vogliamo chiarezza su aspetti non chiari della vicenda che lasciano intendere pressioni inconfessabili da parte di esponenti dem sul capo di gabinetto”. Così in una nota i consiglieri capitolini di Fratelli d’Italia Giovanni Quarzo, Francesca Barbato, Andrea De Priamo, Lavinia Mennuni, Rachele Mussolini e Federico Rocca.

Lite Ruberti, Lega: “episodio vergognoso, sinistra imbarazzante e ridicola”

“L’episodio, rivelato da un video su ‘Il Foglio’, che vede protagonista Albino Ruberti, il capo di gabinetto del sindaco Gualtieri, è grave e vergognoso. Una sinistra costantemente aggressiva e litigiosa. Dopo lo spettacolo imbarazzante sulle liste, adesso un teatrino riprovevole: una lite con urla e minacce in mezzo alla strada. Questo Pd è pericoloso”. Così in un comunicato i senatori laziali della Lega, Umberto Fusco e Gianfranco Rufa.