fbpx

Ancora guai per il calabrese Berardi, ladri gli entrano in casa e la moglie sbotta: “dovete morire”

ladri in casa berardi

Dei ladri si sono introdotti all’interno dell’abitazione del calciatore calabrese del Sassuolo Domenico Berardi: lo sfogo della moglie

Non finiscono i problemi per il calciatore calabrese del Sassuolo Domenico Berardi. Dopo la rissa sfiorata con un tifoso qualche giorno fa, al termine del match di Coppa Italia perso contro il Modena, il campione d’Europa con l’Italia si è visto entrare i ladri in casa. Svaligiata l’abitazione, come documentato dalla moglie Francesca Fantuzzi sui social. “Dovete morire” è la frase della prima Instagram Story con lo sfondo delle stanze derubate e sotto sopra, poi “abbiamo le telecamere, uno era ben visibile, se riconoscete qualcosa o qualcuno fateci sapere”, ha scritto postando i malviventi di spalle mentre stanno per introdursi all’interno dell’abitazione.

“Questa è una storia per voi, nostri amici ladri, simpaticissimi, visto che sicuramente ci seguirete sui social visto che sapevate che eravamo tutti quanti via. Volevo dirvi che siete delle m…e e che purtroppo uno di voi è tanto visibile e si riesce a riconoscere il volto. Tutti i filmati sono stati consegnati alla polizia”, ha detto poi la moglie di Berardi in altre Instagram Stories. “Trovo veramente questa cosa schifosa: entrare a casa di qualcuno per provare a rubare e a cercare non so bene cosa. Come se non sapeste che le persone oggi non tengono praticamente più niente in casa ma è praticamente tutto quanto in banca o comunque chi viaggia si porta con sé. Siete entrati giusto per del casino o a cercare non si sa che cosa. Niente, tutti i video sono stati mandati alla polizia e speriamo di non vedervi mai più. Cercare dei soldi sotto il materasso? Chi è che oggi tiene i soldi sotto il materasso? Ormai si usa PayPal e tutti i pagamenti online. Quindi fondamentalmente questa storia è per dire a tutti quanti, voi pezzi di m…a ladri, che non dovete andare in casa delle persone. Al massimo trovate della bigiotteria e della roba che non vale assolutamente niente. E se una sera non sapete cosa fare e volete divertirvi, potete andare tranquillamente in una bellissima escape room, scassinare, trovare delle combinazioni e vi divertirete molto di più”, ha concluso.