fbpx

Klaus Davi replica a Sgarbi: “fa campagna elettorale col mio nome, usa linguaggio fascista e omofobo”

klaus davi Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

“Conosco Vittorio da 40 anni, abbiamo fatto anche tantissime cose insieme. Secondo me questo video nel linguaggio è una caduta di tono, però lo posso capire, mi usa per rilanciare la sua campagna elettorale che evidentemente stenta a decollare”, ha detto Klaus Davi

Come annunciato qualche ora, non si è fatta attendere la risposta di Klaus Davi a Vittorio Sgarbi, dopo che il critico d’arte aveva attaccato il massmediologo per le immagini che lo ritraevano a mare, a Reggio Calabria, a fare il bagno con la mascherina. “Te la devi mettere nel culo, “cogl***e totale”, le parole di Sgarbi.

Linguaggio fascista e omofobo, risponde Klaus Davi. “Conosco Vittorio da 40 anni, abbiamo fatto anche tantissime cose insieme. Secondo me questo video nel linguaggio è una caduta di tono, però lo posso capire, mi usa per rilanciare la sua campagna elettorale che evidentemente stenta a decollare. Fossi stato in lui avrei cambiato linguaggio, ma insomma Vittorio è Vittorio, non lo si può cambiare”.