fbpx

Incendio in un’abitazione nel reggino: donna disabile trovata morta all’interno

vigili del fuoco incendio abitazione Foto Ansa

Bianco: la donna di 76 anni è stata trovata morta in cucina

Una donna di 76 anni, con problemi di disabilita’ fisica, e’ morta nella sua casa a Bianco, nella Locride, a causa di un incendio che si e’ sviluppato per cause accidentali nell’abitazione. Il cadavere della donna e’ stato trovato in cucina, da dove, secondo i primi accertamenti, si sono sviluppate le fiamme. La persona che viveva con la vittima e che l’assisteva non ha potuto soccorrerla a causa della rapidita’ con cui si e’ propagato l’incendio. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del distaccamento di Bianco.

La casa in cui si e’ sviluppato l’incendio in cui e’ morta la disabile si trova in uno stabile di sei piani. Nessuna altra abitazione dell’edificio e’ stata danneggiata dalle fiamme. Secondo quanto hanno accertato i vigili del fuoco, la donna non e’ riuscita a mettersi in salvo a causa della sua disabilita’ motoria. Il corpo senza vita della donna e’ stato trovato dai vigili del fuoco all’ingresso della veranda della cucina, dove la disabile era solita dormire. La persona che era insieme alla vittima e che non e’ riuscita a prestarle soccorso e’ una parente della donna. E’ stata lei a chiamare il 115 per dare l’allarme, ma quando i vigili del fuoco sono giunti sul posto la disabile era gia’ morta. Nessun dubbio, secondo quanto e’ stato accertato dai vigili, sulle cause accidentali dell’incendio. Le fiamme hanno anche danneggiato il solaio del piano superiore della casa.