fbpx

Elezioni, il sindaco Ranuccio rifiuta la candidatura: “proposta seria, ci ho pensato ma Palmi prima di tutto”

ranuccio

“Dal punto di vista personale, sarebbe stata un’occasione straordinaria, ma ho ringraziato chi ha pensato a me per un incarico così importante e ho detto no”, ha spiegato il primo cittadino di Palmi

Il sindaco di Palmi, Giuseppe Ranuccio, ha reso noto di aver rifiutato la candidatura con una lista del Centrosinistra alle prossime elezioni politiche. L’annuncio è arrivato tramite le pagine social: “ho ricevuto una seria ed allettante proposta di candidatura alla Camera dei Deputati per le elezioni del prossimo 25 settembre. Davanti a questo bivio, è stato naturale pensare al percorso nel quale mi avete accompagnato in questi anni, alla mia prima candidatura al Consiglio Comunale nel 2012, al cammino che accanto a tanti di voi mi ha portato ad essere confermato Sindaco della Città solo poche settimane fa. Dal punto di vista personale, sarebbe stata un’occasione straordinaria, ma ho ringraziato chi ha pensato a me per un incarico così importante e ho detto no”.

Per il primo cittadino è fondamentale concentrarsi sul lavoro nella propria città, che lo ha recentemente confermato per il secondo mandato: “è ancora una volta il tempo di dedicarsi da vicino alla nostra comunità. Sento il dovere di ripagare la grande fiducia che avete riposto in me e nelle persone che, insieme a me, si sono spese e si spendono ogni giorno per la Città. Ci sono tante, tantissime cose da fare, per completare i progetti che abbiamo messo in campo, valorizzare il lavoro di questi anni, programmare e realizzare nuove importanti iniziative. Palmi prima di tutto. Il meglio deve ancora venire”.

Elezioni politiche 2022, i candidati del Pd in Calabria: Irto capolista al Senato, Stumpo alla Camera. L’assessore Battaglia all’uninominale di Reggio