fbpx

Elezioni, Di Maio: “saremo la sorpresa, andremo oltre il 3%”. E Calenda commenta…

Di maio- Tabacci Foto di Fabio Frustaci / Ansa

Il leader di Azione non rimpiange la mancata alleanza con Impegno Civico

“Noi siamo orgogliosamente con la coalizione progressista. Abbiamo l’ambizione di andare ben oltre il 3%. Saremo la sorpresa di queste elezioni e coinvolgeremo tutti i territori. Noi siamo con chi rappresenta le braccia e il volto della Repubblica Italiana”. Lo afferma il responsabile di Impegno Civico, Luigi Di Maio“C’è un solo voto utile e riguarda la coalizione in cui siamo noi di Impegno Civico, il Pd e +Europa, rispetto a Berlusconi, Salvini e la Meloni, che ci stavano portando al default nel 2011”, ha proseguito il Ministro degli Esteri.

A commentare le parole è stato Carlo Calenda, che sui social afferma: “al di là di ogni altra considerazione razionale, patti contraddittori eccetera, il sollievo fisico di non dover pensare a Di Maio come alleato vale da solo il 30% dei collegi di coalizione a cui abbiamo rinunciato”.