fbpx

Crisanti candidato col Pd, Bassetti: “no campagna elettorale sui morti Covid”

matteo bassetti

“Io da medico, da scienziato, da ricercatore preferisco dalla parte dei miei pazienti e dei miei studenti e lavorare in ospedale che credo di saperlo fare bene”, ha affermato Matteo Bassetti

“Credo che Crisanti abbia fatto una scelta assolutamente rispettabile, e spero che sia eletto e possa portare il suo pensiero in Parlamento”. E’ quanto ha affermato Matteo Bassetti, direttore del reparto di Malattie Infettive dell’ospedale San Martino di Genova, in merito alla candidatura del noto microbiologo con il Pd alle prossime elezioni del 25 settembre. L’infettivologo, però, fa poi un appunto: “io personalmente non l’avrei fatto, perché penso che una volta che ti candidi per una parte politica evidentemente ‘diventi’ di quella parte. Io da medico, da scienziato, da ricercatore preferisco dalla parte dei miei pazienti e dei miei studenti e lavorare in ospedale che credo di saperlo fare bene”“Dopodiché – conclude Bassetti – questa è la mia scelta, però rispetto perfettamente la scelta di Crisanti che è un bravissimo professionista, a cui auguro ogni bene e di prendere tanti voti e di andare a fare il senatore”.

“Non vorrei più sentire parlare di restrizioni. Basta. Non si può fare e non si deve fare campagna elettorale sui morti Covid e sulla salute della gente”, ha comunque commentato Bassetti sui social. E’ questo il pensiero di molti, i quali ritengono che questa scelta del Pd, di puntare su Crisanti e sul Covid, sia un modo di fare campagna elettorale contro le posizioni molto più aperturiste di Giorgia Meloni e Matteo Salvini. “Se avessimo seguito le loro idee ci sarebbero stati 300 mila morti di Covid”, ha affermato Crisanti. Una dichiarazione difficile da dimostrare, visto che ci sono state molte Nazioni che, diversamente dall’Italia, non hanno mai deciso di imporre lockdown, zone rosse, Green Pass eppure in proporzione agli abitanti hanno avuto moltissime meno vittime.

Bassetti e l’ipotesi di Ministro della Salute: Green Pass e vaiolo delle scimmie, ecco le sue idee