fbpx

Bronzi di Riace, i numeri del successo: ieri 2800 visitatori solo per l’ingresso serale

Le considerazioni del direttore del Museo Nazionale di Reggio Calabria, Carmelo Melacrino

Al netto delle frasi polemiche, condivisibili o meno, rilasciate da Vittorio Sgarbi, il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria continua a registrare ottimi numeri per quanto riguarda i turisti e i visitatori che vogliono ammirare le bellezze archeologiche e i Bronzi di Riace. “Ieri per l’ingresso serale al Museo di Reggio Calabria, ecco le immagini della fila. Totale della giornata: circa 2800 ingressi!”, scrive in un post social il direttore Carmelo Melacrino.

“Grande successo delle mostre temporanee intorno ai magnifici Bronzi di Riace. Il mio ringraziamento va a tutto il personale che, nonostante le caranze di organico, si impegna al massimo con cortesia e professionalità”, prosegue il direttore del Museo reggino. Sono questi i numeri che testimoniano il boom dell’estate reggina generato con le celebrazioni relative al 50° Anniversario dal ritrovamento dei Bronzi di Riace. Il post del direttore Melacrino non è certamente una risposta a Sgarbi, con il quale ha un ottimo rapporto, in base a quanto detto dal critico d’arte, ma devono essere uno spunto per le istituzioni locali affinché si prosegua nel tempo su questa onda di entusiasmo che sta attirando visitatori da tutta Italia e da varie parti del mondo.