fbpx

Biennale di Venezia, l’artista reggino Emiliano Renna ottiene il premio “Leonardo da Vinci”

Quadro Emiliano Renna

Successo del reggino Emiliano Renna alla biennale di Venezia, Versace: “sia il primo passo verso ulteriori successi, lo inviteremo a esporre a Reggio Calabria”

Plauso del sindaco metropolitano facente funzioni, Carmelo Versace, per il successo dell’artista reggino, trapiantato a Londra, Emiliano Renna, vincitore del premio “Leonardo da Vinci” al concorso speciale “The Shape of Colour” promosso dalla Dottoressa Tania Calenda, curatrice anche dell’Art Expo Carrousel du Louvre, ed inserito nel circuito delle gallerie collegate alla Biennale di Venezia rassegna 2022. “Fra trenta artisti internazionali selezionati – ha spiegato Versace – Renna, formidabile ritrattista è riuscito a conquistare la giuria con l’opera “Era una notte insonne” esposta, dal 21 al 28 Luglio, fra le sale della Galleria Accorsi di Venezia, accreditata alla Biennale e fra le più influenti ed importanti del mondo“.

L’affermazione del pittore reggino, seguito nel suo percorso artistico dalla Professoressa Krisztina Szabo – ha continuato il sindaco facente funzioni – è motivo d’orgoglio per l’intera comunità metropolitana, unico artista del Sud presente all’expo e fra i pochi italiani che possono vantare la presenza dei propri quadri a questo evento di assoluto prestigio che, quest’anno, si è aperto a padiglioni e gallerie“.

Complimenti, quindi, ad Emiliano Renna – ha concluso Versace – ed un grazie profondo per essere riuscito a portare in alto il nome della nostra città metropolitana. L’augurio più grande è che questo possa essere soltanto uno dei primi successi della sua carriera artistica e che, prima o poi, possa esporre i propri capolavori anche nella nostra amata Reggio“.