fbpx

Vaccini, Iss: “efficacia sui bambini inferiore alle previsioni”

vaccino bambini Foto di Abir Sultan / Ansa

Vaccini, le parole di Antonio Cassone già direttore di Malattie infettive dell’Iss

Sono stati presi in esame tutti i bambini italiani di 5-11 anni che hanno ricevuto le due dosi di Pfizer al 13 di aprile: la protezione contro l’infezione e’ stata del 29,4% e quella contro la malattia grave del 41,1. Ben al di sotto quindi dell’efficacia calcolata nella sperimentazione Pfizer“. Cosi’ in una intervista a Il Fatto Quotidiano, Antonio Cassone, gia’ direttore di Malattie infettive dell’Iss, commenta lo studio dell’Iss pubblicato su The Lancet. “Pfizer aveva fatto uno studio piccolo, su circa 2.000 bambini – precisa -. Lo studio dell’Iss ha riguardato una popolazione di circa 3 milioni di bambini” e aggiunge: “L’efficacia della vaccinazione pediatrica si e’ rivelata inferiore rispetto alle fasi di sperimentazione“. Secondo Cassone “due dosi del vaccino basato sul ceppo di Wuhan non proteggono neanche un terzo dei bambini dall’infezione e neanche la meta’ della malattia grave a distanza di pochi mesi dalla vaccinazione – sottolinea -: un uso generalizzato a tutti i bambini di 5-11 anni non sarebbe giustificato“.