fbpx

Reggio Calabria: torna il Pride, tantissime le realtà associative e politiche che hanno deciso di aderire

gay pride Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

Reggio Calabria: il Pride tornerà in città il 30 luglio

Il 30 luglio torna il Pride, tantissime le realtà associative e politiche che hanno deciso di aderire. Continua senza sosta l’organizzazione della manifestazione che il 30 luglio torna in città. “È un percorso straordinario dove i protagonisti sono tanti e tante giovani” lo dichiara Valentina Tripepi portavoce del RC Pride “stiamo costruendo il percorso verso la parata finale con numerose riunioni ed eventi settimanali, ad oggi sono oltre 40 le associazioni/gruppi e partiti che hanno deciso di aderire al pride e questo ci riempie di orgoglio ma anche di responsabilità“. Sui canali social l’elenco aggiornato @reggiocalabriapride.

Incontro tra gli organizzatori del Reggio Calabria pride e Visionary Calabria

Proficuo l’incontro tra gli organizzatori del Reggio Calabria pride e Visionary Calabria, l’hub territoriale di Visionary Movement. Durante l’occasione ci si è confrontati con Valentina Tripepi portavoce del Pride e altre attiviste che hanno raccontato il percorso che si sta costruendo per organizzare la manifestazione. “Per noi è un onore poter partecipare da protagonisti a questo appuntamento fondamentale per il riconoscimento di uguali diritti e libertà anche e soprattutto nel nostro territorio” è quanto dichiara Michela Cutellè responsabile coordinamento di Visionary Calabria, che prosegue “la volontà di partecipare nasce dall’esigenza di condividere percorsi con il comitato locale Arcigay RC I Due Mari perché crediamo in un futuro per tutti e tutte e non per pochi. Questo è il credo di tutti noi di Visionary MVMT e che Visionary Calabria si impegna, prova e spera di  trasmettere ad ogni singolo componente della nostra comunità, dalle istituzioni ai cittadini. Per i giovani, con i giovani. Per i diritti e le libertà di tutti: noi ci saremo”.