fbpx

Reggio Calabria, caos nei parcheggi del GOM: “manca ancora assegnazione a chi deve gestire il traffico”

riuniti reggio calabria pronto soccorso Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

SUL Calabria, per bocca del suo Segretario Generale Aldo Libri, denuncia l’insostenibile situazione all’interno dei parcheggi del GOM di Reggio, dovuto alla mancata assegnazione a chi deve gestire il traffico a sei mesi dalla cessazione del rapporto con la vecchia società

“Ancora oggi, a distanza di oltre sei mesi dalla cessazione del rapporto con Movea per la gestione del servizio di parcheggio degli autoveicoli presso il Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria, siamo ancora senza assegnazione, senza gestione del parcheggio e con una situazione insostenibile nei parcheggi all’interno dell’Ospedale che rischiano ad ogni momento di causare problemi e disservizi dovuti alla gestione del traffico all’interno che non vede salvaguardia per ambulanze, dializzati e visitatori del Pronto soccorso”. Comincia così la nota di denuncia del SUL Calabria, per bocca del Segretario Generale Aldo Libri, in merito al caos all’interno dei parcheggi del GOM, dovuto alla mancata assegnazione a chi deve gestire il traffico a sei mesi dalla cessazione del rapporto con la vecchia società.

“Ricordiamo – prosegue la nota – che l’Amministrazione Ospedaliera ha definito il servizio di parcheggio come indispensabile ed insopprimibile, speriamo non solo per agevolare la risoluzione del rapporto con una azienda precedentemente impegnata. Perciò chiediamo pubblicamente che si proceda alla assegnazione del servizio, che la nuova azienda cominci a gestire i parcheggi in tempi rapidissimi e che si ripristini la normalità in un Ospedale che ha una utenza larghissima, diffusa sul territorio e non più ridimensionata dalla applicazione delle precedenti, rigide norme anti-COVID. Invitiamo gli amici dell’informazione a verificare di persona ed a documentare il profondo disagio che tale situazione sta determinando”.