fbpx

Camera di commercio di Reggio e ABI Calabria: “procedura delle perizie immobiliari più efficiente con le Linee Guida”

Linee Guida per la valutazione degli immobili in garanzia delle esposizioni creditizie presentate ieri presso la sede camerale

Si è tenuto ieri presso la sede della Camera di commercio di Reggio Calabria il seminario “Le Linee Guida per la valutazione degli immobili a garanzia delle esposizioni creditizie”, promosso da ABI Calabria con Camera di commercio e Confedilizia Calabria.

Al centro dell’incontro la presentazione del quarto aggiornamento delle Linee guida su principi, regole e procedure per la valutazione degli immobili a garanzia delle esposizioni creditizie sempre più improntate alla trasparenza e alla correttezza dei criteri di stima immobiliare, delle operazioni di erogazione dei mutui che secondo dati più recenti hanno raggiunto consistenze per 410 miliardi di euro, e delle emissioni/acquisizioni di titoli rivenienti da operazioni di cartolarizzazione e di obbligazioni bancarie garantite.

Come Camera di commercio siamo attivamente impegnati per assicurare la trasparenza in tutti i settori economici e per contribuire al miglioramento delle relazioni tra imprese, operatori economici e professionisti in sinergia con l’ABI, le Associazioni e gli Ordini” – ha dichiarato il Segretario generale dell’Ente camerale, Natina Crea, nel suo intervento di saluto.

Mentre il Presidente della Commissione regionale Abi Calabria, Massimo Mastrangelo, in apertura del suo intervento al seminario ha posto l’accento sull’obiettivo di “rafforzare ulteriormente la trasparenza e la correttezza nella valutazione degli immobili per assicurare la certezza del valore della garanzia dei portafogli delle banche e favorire una sempre più solida fiducia nella relazione tra creditore e debitore”.

In particolare, le Linee Guida sono state aggiornate:

  • agli orientamenti dell’Eba in materia di concessione e monitoraggio dei prestiti;
  • al 36° aggiornamento delle “Disposizioni di Vigilanza per le banche” della Banca d’Italia;
  • alle versioni più recenti degli standard internazionali (International Valuation Standards, IVS – 2022), europei (European Valuation Standards, EVS – 2020) e degli Standard Globali di Valutazione RICS–2022.

I lavori del seminario sono stati coordinati dal Presidente di Confedilizia Calabria Sandro Scoppa e sono intervenuti come relatori: Ambra Alvano, Magistrato Settore Esecuzioni immobiliari del Tribunale di Reggio Calabria; Olga Spanò in rappresentanza dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Reggio Calabria; Fabio Cannata in rappresentanza del Collegio dei Geometri e Geometri laureati della Provincia di Reggio Calabria; Alessandro Rugolo in rappresentanza dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Reggio Calabria e Angelo Peppetti dell’Ufficio Credito e Sviluppo dell’ABI.

È emerso il generale apprezzamento per la metodologia di condivisione attuata sotto il coordinamento dell’Abi in un tavolo tecnico che vede portatori di interessi e competenze differenti. Si è lavorato congiuntamente per offrire un contributo volto a favorire una maggiore trasparenza nelle valutazioni immobiliari, facendo “fronte comune” per rendere il mercato immobiliare più competitivo a livello europeo.